4396 Letture

Apple: SIM card per scegliere liberamente l'operatore

Nella giornata di ieri Apple ha presentato il suo nuovo tablet iPad 2 ma è probabilmente una novità, introdotta peraltro senza fanfare, ad aver destato grande interesse da parte degli utenti, statunitensi ed inglesi in primis.

La società della Mela ha infatto presentato la sua Apple SIM, una SIM card che viene fornita insieme con l'iPad 2 dotato di connettività 3G/LTE e che permette agli utenti di scegliere liberamente con quale operatore di telefonia mobile stipulare un contratto di abbonamento.

Una volta accesso l'iPad 2, infatti, si avrà la possibilità di selezionare uno degli operatori nazionali proposti e sottoscrivere un abbonamento scegliendo anche tariffe ed opzioni più convenienti. Un apposito menù (Cellular data account) che appare in iOS 8 consente non soltanto di optare per l'una o l'altra compagnia di telecomunicazioni ma anche di passare da un operatore all'altro semplicemente inserendo i propri dati e senza mai rimuovere la SIM.


In Europa è stata l'Olanda ad approvare, di recente, una normativa per acconsentire alla diffusione sul territorio delle cosiddette SIM carrier-free, ossia svincolate da qualsivoglia operatore telefonico: L'Olanda approva le SIM card "carrier-free".

Se negli USA e nel Regno Unito Apple ha potuto proporre una sua SIM card libera da qualsiasi legame con gli operatori di telefonia mobile, la promozione di una simile iniziativa anche in Italia è, almeno allo stato attuale, tutta da verificare. Per l'attivazione di una SIM card, infatti, nel nostro Paese è necessario aver prima consegnato tutta la documentazione necessaria, compresi i documenti di riconoscimento.

Apple: SIM card per scegliere liberamente l'operatore - IlSoftware.it