1439 Letture
Apple comincia le prove per portare il 5G sui suoi iPhone

Apple comincia le prove per portare il 5G sui suoi iPhone

La società di Cupertino ha ufficialmente chiesto alla FCC statunitense l'autorizzazione per provare il funzionamento della tecnologia 5G sulle bande dei 28 e 35 GHz.

Presto la tecnologia 5G diverrà una realtà. Così, tutti i principali produttori si stanno organizzando per preparare il terreno e consentire connessioni in banda ultralarga dai dispositivi mobili che possano essere molto più veloci rispetto a quelle odierne.

Apple comincia le prove per portare il 5G sui suoi iPhone

Apple ha avanzato alla FCC statunitense la richiesta di avviare i test sulle bande dei 28 e dei 39 GHz. Negli USA molti provider non hanno neppure iniziato ad effettuare prove mentre altri useranno frequenze differenti: alcuni operatori, per esempio useranno i 2,5 GHz - le stesse bande del WiFi - mentre altri, almeno in parte, sfrutteranno ii 600 MHz.

Come abbiamo spiegato nell'articolo L'ITU definisce la tecnologia 5G: i requisiti tecnici per i dispositivi compatibili, mentre le attuali reti LTE 4G non consentono di superare 1 Gbps, con la tecnologia 5G si potrà arrivare fino a 20 Gbps con un valore di latenza che può attestarsi su 1 ms, anche sui veicoli in rapido movimento.

Apple comincia le prove per portare il 5G sui suoi iPhone - IlSoftware.it