4241 Letture

Apple: l'iPhone 5 sarà presentato il 12 settembre

"È quasi arrivato", si legge sul biglietto d'invito che Apple, nelle scorse ore, ha spedito ai giornalisti di mezzo mondo. Così come avevano suggerito numerose indiscrezioni, rincorsesi nelle scorse settimane, la società della Mela ha chiesto di segnare sull'agenda un importante evento che si terrà il prossimo 12 settembre. Ed è ormai assolutamente certo che, tra qualche giorno, protagonista della scena sarà proprio il nuovo iPhone 5: nell'invito campeggia infatti il numero 12 (la data dell'evento Apple) che però proietta, come ombra, la cifra cinque.
Contrariamente rispetto a quanto accaduto in passato, Apple non ha inserito alcun richiamo diretto al nuovo iPhone - eccezion fatta per il numero cinque -; non si fanno nomi per il momento.

Sebbene i portavoce di Apple non si siano mai espressi su quale sarà il nome della prossima versione dell'iPhone, molti analisti sono concordi sul fatto che il dispositivo possa davvero chiamarsi iPhone 5. La stampa ha scritto molto sul "melafonino" ormai sulla rampa di lancio utilizzando sempre la denominazione iPhone 5. Perché cambiarla, quindi?


Quanto alle caratteristiche del supertelefono Apple, molte delle "voci di corridoio" dovrebbero corrispondere al vero. Ezra Gottheil, analista presso Technology Business Research, spiega che ciò che ci si attende è uno smartphone con uno schermo più ampio seppur di dimensioni più compatte ed un device più maneggevole rispetto al passato. "Ritengo che Apple abbia lavorato anche sulla qualità tecnologia delle antenne. L'iPhone ha la reputazione di dispositivo funzionale e d'impatto che è però mediocre per ciò che riguarda la parte telefonica".

Un connettore dock dalle dimensioni ridotte, il supporto per la connettività LTE, il sistema operativo iOS 6, un'applicazione per la gestione delle mappe sviluppata in seno ad Apple, una serie di miglioramenti relativamente all'assistente digitale Siri saranno solo alcune delle novità dell'iPhone 5.


Gottheil si spinge più avanti e prevede che l'iPhone di ultima generazione possa proporre anche qualche innovativo sistema di sicurezza di tipo biometrico. In realtà è ancora presto ma secondo l'analista potrebbero esserci a breve novità in tal senso. Appena lo scorso luglio, infatti, AuthenTec - una delle più note aziende produttrici di sensori in grado di rilevare le impronte digitali - ha comunicato una possibile acquisizione da parte di Apple per la somma di 356 milioni di dollari.

Dopo la presentazione dell'iPhone 5, che si terrà il 12 settembre, il dispositivo dovrebbe essere lanciato sul mercato nove giorni dopo, il 21 settembre.

  1. Avatar
    Moi
    05/09/2012 11:27:37
    Quasi mi manca la segretezza ai tempi di Steve....
Apple: l'iPhone 5 sarà presentato il 12 settembre - IlSoftware.it