1500 Letture
Apple punta tutto sui contenuti: ecco le nuove piattaforme di streaming

Apple punta tutto sui contenuti: ecco le nuove piattaforme di streaming

Apple presenta due nuove piattaforme: TV Channels e TV+. La prima è una sorta di aggregatore di contenuti video, la seconda proporrà agli abbonati contenuti originali.

L'evento cloud della giornata odierna è stata l'attesa presentazione Apple dal titolo Inizia lo spettacolo.
I rappresentanti della società di Cupertino, coadiuvati da tante stelle del mondo dello spettacolo, hanno presentato i nuovi servizi TV Channels e TV+: il primo si propone come una piattaforma che combina show televisivi e film provenienti da diversi canali, tutti già conosciuti e gestiti da differenti network (ci sono anche Amazon Prime Video e HBO).

Apple TV Channels sarà disponibile anche sulle smart TV come app a sé stante oltre che sui dispositivi quali Fire TV e Roku. Il debutto sarà inizialmente limitato a 10 Paesi ma la Mela conta di raggiungere, presto, 100 nazioni in tutto il mondo.

Apple TV+ è invece una nuova piattaforma per lo streaming di contenuti originali: sul palco è salito niente meno che Steven Spielberg che ha "messo il cappello" sulla proposta della Mela.
Non è dato sapere quanto costerà l'abbonamento mensile.




Certo è che Apple sta puntando tantissimo sui contenuti: l'etichetta Amblin, fondata proprio da Spielberg tornerà in attività proprio sulla piattaforma Apple TV+; Jennifer Aniston, Reese Witherspoon e Steve Carell lavoreranno in prima persona su The Morning Show; tanti altri volti conosciutissimi contribuiranno alla crescita del servizio.

Apple punta tutto sui contenuti: ecco le nuove piattaforme di streaming