6346 Letture

Arriva WebMatrix, nuovo strumento di sviluppo integrato

Scott Guthrie, vice presidente della divisione sviluppo di Microsoft, ha presentato un nuovo insieme di strumenti per la realizzazione di applicazioni sul quale la società di Redmond sta ancora lavorando. Il prodotto si chiama WebMatrix, verrà distribuito a titolo non oneroso, ed è al momento pubblicato sotto forma di versione "beta" non definitiva.

La nuova soluzione si prefigge come obiettivo quello di mettere a disposizione degli utenti un pacchetto integrato che consente di creare pagine web dinamiche in Windows: WebMatrix consta infatti di un server web, di un database, di un web framework e di un vero e proprio ambiente di sviluppo.

Il prodotto combina IIS Developer Express, SQL Server Compact Edition ed ASP.NET "Razor" insieme con un ambiente di sviluppo molto leggero. Il programmatore potrà pubblicare le sue applicazioni, direttamente, su un ampio numero di provider, sfruttare una serie di librerie per automatizzare le operazioni più comuni ed attingere all'archivio delle applicazioni web opensource scaricabili ed "incoporabili" automaticamente nel proprio progetto.


IIS Developer Express si propone come una versione "stand alone" di IIS 7.5, server web che viene integrato in Windows Server 2008 e che è installabile in Windows 7. La grande novità è che anche coloro che utilizzano sistemi Windows XP potranno utilizzare WebMatrix e fruire così di un server web pienamente compatibile con IIS 7.5.

Per quanto riguarda il DBMS proposto da Microsoft in WebMatrix - SQL Server Compact Edition 4 -, si tratta di un database compatibile SQL Server che non richiede alcuna installazione: il motore per la gestione della base dati, infatti, è legato alla specifica applicazione web. Quando tale applicazione viene fermata, anche il motore database cessa di essere operativo. Così come accade nel caso di IIS Developer Express, SQL Server Compact Edition consente di interagire con le basi di dati senza la necessità di utilizzare account dotati di diritti amministrativi.
Microsoft garantisce che i database sviluppati con la versione "compatta" di SQL Server potranno essere portati sulle versioni complete del DBMS senza alcuna modifica.

Arriva WebMatrix, nuovo strumento di sviluppo integrato - IlSoftware.it