27424 Letture

Assemblare un PC da zero con PCPartPicker

Se si prevede di assemblare un PC partendo da zero uno dei servizi più utili è senza dubbio PCPartPicker. Si tratta di un utile sito web che consente di assemblare in PC in maniera virtuale visualizzando, per ciascun componente, caratteristiche, performance, giudizi degli acquirenti e prezzi aggiornati.
L'applicazione web che sovrintende il funzionamento di PCPartPicker si occupa anche di verificare la compatibilità fra le componenti selezionate e poggia su di un algoritmo che consente di evitare errori.
Il primo componente che si può scegliere in fase di assemblaggio del PC, ad esempio, è il processore: una volta selezionata la CPU d'interesse, PCPartPicker provvede automaticamente ad escludere i componenti che non risultano compatibili. Se si sceglie una CPU basata su di un certo socket, PCPartPicker visualizzerà in elenco solamente le schede madri che supportano il medesimo connettore elettrico.

Un altro vantaggio derivante dall'utilizzo di PCPartPicker, consiste nel fatto che per ogni singola componente viene verificato il prezzo pubblicato al momento su Amazon e riportato (in euro) nell'elenco riassuntivo. I prezzi sono al netto delle eventuali spese di spedizione.
Nel caso degli articoli che riportano, nella scheda di Amazon, l'indicazione “Venduto e spedito da Amazon” non ci sono spese di spedizione (gratuite per tutti gli ordini superiori a 19 euro); viceversa, se gli oggetti sono commercializzati da altri negozianti, diversi da Amazon, di solito è necessario aggiungere le corrispondenti spese di spedizione.


La casella Permalink, mostrata nella zona superiore della finestra di PCPartPicker, consente di tornare rapidamente alla configurazione che si è creata in precedenza e permette di condividere istantaneamente il proprio lavoro sui forum, via e-mail, sui social od attraverso altri strumenti di comunicazione.

Su PCPartPicker, la configurazione di un nuovo PC da assemblare inizia semplicemente facendo clic sull'icona System build (la prima in alto a sinistra).
Qui, cliccando sulle varie componenti (CPU, dissipatore, scheda madre, memoria, storage, scheda video, case, alimentatore, dischi ottici,...), si possono scegliere i componenti preferiti.
Con un clic sulle varie colonne si possono ordinare i prodotti in base a diversi parametri che differiscono in base alle caratteristiche specifiche ma che includono sempre giudizio e prezzo.

Assemblare un PC da zero con PCPartPicker

Accedendo alla scheda di ogni singola componente è possibile verificarne a colpo d'occhio le caratteristiche mentre, nel riquadro in calce alla pagina, si ha un'indicazione sull'evoluzione dei prezzi.


Selezionando più componenti da una lista quindi cliccando sul pulsante Compare selected, è possibile paragonare le specifiche di ciascun oggetto.

Per utilizzare PCPartPicker, è sufficiente collegarsi con questa pagina: la registrazione non è assolutamente obbligatoria.


Assemblare un PC da zero con PCPartPicker - IlSoftware.it