1710 Letture
Avvistati in anteprima i prezzi dei processori Intel Comet Lake-S per l'Europa

Avvistati in anteprima i prezzi dei processori Intel Comet Lake-S per l'Europa

Da fonte che viene indicata come affidabile, un rivenditore olandese, arriva in anteprima il listino europeo per i nuovi processori Comet Lake-S di Intel.

Un rivenditore olandese si lascia sfuggire online il listino dei prezzi dei processori Intel Comet Lake-S per il mercato europeo. E i dati che sono venuti a galla sembrano più che sensati.
Gli analisti hanno più volte rimarcato come un processore quale il nuovo Core i5 10400 dovesse proporsi a un prezzo intorno a 200 euro per riuscire a competere veramente con il Ryzen 3000 di AMD. Stando alle informazioni avvistate in rete in queste ore, pare che sia davvero così.

Comet Lake-S è un'architettura di transizione con la quale Intel sta cercando di colmare il vuoto dopo i ritardi nel lancio del processo costruttivo a 10 nm. Quattro anni di "freno tirato" che non permetteranno di rispettare la tabella di marcia per quanto riguarda il rilascio di Sunny Cove e Willow Cove.
E come abbiamo visto nell'articolo I processori Intel a 10 nm saranno una breve parentesi: si guarda ai 7 nm entro fine 2021 sembra ormai certo che le novità più importanti arriveranno con il passaggio al processo litografico a 7 nm ancora più avanzato.


Nel caso dei Comet Lake-S, Intel manterrà il processo 14nm++ e sebbene l'architettura sia diversa rispetto al passato, l'IPC (Instructions Per Cycle) non cambia.
Gli utenti finali necessiteranno di schede madri nuove, basate su socket LGA1200 (chipset serie 400) e tutti i processori supporteranno la tecnologia hyper-threading, compresi quelli di fascia più bassa.
Trattandosi di un'ulteriore nuova "iterazione" del processo costruttivo a 14 nm, è lecito attendersi temperature di lavoro elevate nel caso delle CPU più potenti. Basti pensare che un Core i9 10900K è progettato per lavorare continuativamente a frequenze di lavoro oltre i 5 GHz.

I nuovi processori Intel Comet Lake-S saranno contraddistinti da un "prezzo d'ingresso" di 59,17 euro nel caso del Pentium G5900T caratterizzato da 2 core fisici e 4 core logici a 3,2 GHz. Salendo, il Core i3 10100T sarà il più economico della sua gamma, con un prezzo di 156,45 euro, una cifra piuttosto elevata se si considera che oggi è possibile comprare un Core i3 9100F per 83,11 euro. L'unica differenza importante tra i due è che il primo supporto la tecnologia hyper-threading mentre il secondo no.


Il Core i5 10400F con 6 core e 12 thread costerà 196,99 euro, un prezzo molto interessante che pone la CPU in diretta concorrenza con il Ryzen 5 3600X di casa AMD.

Per quanto riguarda la serie Core i7, il modello 10700F sarà il più economico, con un prezzo di listino di 369,99 euro, interessante per un processore contraddistinto da 8 core fisici e 16 logici.

Nella parte più alta si pone il Core i9 10900, un processore ad alte prestazioni con 10 core e 20 thread che avrà un prezzo di partenza, nella sua versione "F", di 508,99 euro.

Avvistati in anteprima i prezzi dei processori Intel Comet Lake-S per l'Europa

Avvistati in anteprima i prezzi dei processori Intel Comet Lake-S per l'Europa