10681 Letture

Backup e gestione di Android, delle applicazioni installate, delle immagini e degli SMS con SnapPea

Per effettuare il backup del contenuto di un dispositivo Android è possibile utilizzare molteplici strumenti software. Senza necessità di eseguire il "root" dello smartphone o del tablet, è possibile ricorrere all'Android SDK sfruttando la procedura che abbiamo presentato nell'articolo Backup di un dispositivo Android: è possibile senza utilizzare l'utente root.

Questa volta presentiamo un software gratuito (almeno per il momento) che non soltanto consente di effettuare il backup del contenuto di un dispositivo Android ma di gestire le applicazioni in esso memorizzate, i messaggi, foto e file.

Appannaggio dei possessori di dispositivi Samsung a cuore Android, la società coreana mette a disposizione Kies, conosciuta applicazione che facilita la comunicazione e lo scambio di dati tra smartphone/tablet Android e personal computer. Il trasferimento e la sincronizzazione dei dati può avvenire o via cavo USB oppure sfruttando la connessione Wi-Fi.


In alternativa, e quindi non solo per i dispositivi a marchio Samsung, è possibile ricorrere a SnapPea, un programma che è compatibile con i sistemi Windows e che, una volta connesso il dispositivo Android, consente una facile interazione con il suo contenuto.

Nel nostro caso utilizzeremo SnapPea accedendo ad uno smartphone Android in modalità wireless; nulla vieta, però, di collegare fisicamente il dispositivo al personal computer servendosi di un cavo USB.
Preferendo la connessione via Wi-Fi, bisognerà aver cura d'installare sul device Android, sia esso uno smartphone od un tablet, l'applicazione SnapPea prelevandola da Google Play (questa la pagina di riferimento). L'applicazione dovrà essere installata sul dispositivo "tappando" su Installa:

A questo punto, dopo aver attivato la connessione Wi-Fi sul dispositivo Android (ci si dovrà accertare che il device sia connesso in modalità wireless alla medesima rete locale alla quale appartiene il personal computer attraverso il quale si amministrerà lo smartphone od il tablet), si dovrà eseguire l'applicazione SnapPea ed annotare il codice alfanumerico che viene presentato sotto la dizione WiFi connection:

Si tenga presente che SnapPea genererà il codice di autorizzazione soltanto nel momento in cui venga rilevata la disponibilità della connessione Wi-Fi.

A questo punto, si dovrà installare l'applicazione Windows di SnapPea, prelevabile seguendo le indicazioni riportate nel riquadro sottostante.

SnapPea per Windows

Download: dl.snappea.com
Compatibile con: Windows XP, Windows Vista e Windows 7
Licenza: Freeware
Note: il programma non è al momento disponibile in italiano.


Una volta installato ed eseguito SnapPea in ambiente Windows, si dovrà fare clic – dalla finestra principale – sul pulsante Connect.

A questo punto, SnapPea dovrebbe aver già riconosciuto il dispositivo Android connesso in rete locale:

Un clic sul nome del device o sul link Or connect via Wi-Fi passcode, determinerà la comparsa della finestra seguente:

Qui, bisognerà digitare il codice alfanumerico annotato in precedenza e cliccare il pulsante Connect.
Sul personal computer apparirà la schermata riprodotta in figura:

Per proseguire, basterà cliccare su OK. Sullo smartphone o sul tablet Android, invece, apparirà la richiesta seguente:

Suggeriamo di selezionare il pulsante Annulla.
Se il personal computer è quello che si utilizza abitualmente, è possibile "legare" l'installazione di SnapPea al dispositivo Android appena configurato facendo clic sul pulsante Link:

In caso contrario, è preferibile selezionare Don't link.

Il nome SnapPea (fa riferimento, in inglese, ai piselli da sgranare) è stato scelto molto probabilmente per descrivere le abilità dell'applicazione. L'applicazione, infatti, è capace di estrarre dallo smartphone o dal tablet Android tutto il suo contenuto: grazie a SnapPea, Android diventa facilmente "sgusciabile". Ecco quindi che dalla finestra principale del programma si può interagire con la rubrica memorizzata sul telefono (Contacts) con la possibilità di apportare modifiche, unire contatti, effettuarne il backup, evidenziare con una "stellina" alcune persone, racchiuderle all'interno di gruppi e così via.

Cliccando su Text messages, si otterrà l'elenco completo degli SMS inviati e ricevuti con la possibilità, anche qui, di importarli ed esportarli. Facendo clic su Send, si potrà inviare un nuovo messaggio senza neppure toccare lo smartphone.
La sezione Apps, invece, consente di accedere all'elenco delle applicazioni installate sul telefono; sia quelle di sistema che quelle aggiunte manualmente:

Cliccando su Music, Pictures e Videos si possono ascoltare e visualizzare brani musicali, immagini e video memorizzati sul dispositivo Android con la possibilità di organizzarli come meglio si crede.


Per motivi di sicurezza, il backup del contenuto del telefono o del tablet Android è effettuabile dalla schermata di benvenuto di SnapPea (Welcome) cliccando su Backup. Il pulsante Restore permetterà di ripristinare un backup creato in precedenza. Le operazioni di backup e ripristino completo, però, possono essere effettuate soltanto quando il dispositivo Android è collegato mediante un cavetto USB. Questa scelta trova giustificazione nel fatto che un'improvvisa indisponibilità della connessione Wi-Fi potrebbero causare gravi problemi soprattutto in fase di ripristino dei dati.

Il pulsante SD card dà modo di accedere al contenuto della memoria flash del dispositivo collegato (nel nostro caso tramite Wi-Fi) da una normale finestra di Windows Explorer.

Al termine del lavoro, dopo aver chiuso SnapPea sul personal computer, si dovrà "tappare" su Disconnect nella schermata visualizzata sullo smartphone o sul tablet Android:

Come ultimo passo, si potrà chiudere l'applicazione Android.


Backup e gestione di Android, delle applicazioni installate, delle immagini e degli SMS con SnapPea - IlSoftware.it