33867 Letture

Battaglia legale in vista per il DivX?

Il codec DivX è un "programma" che, basandosi sulle specifiche del formato di compressione MPEG-4, permette sostanzialmente di ridurre un video MPEG-2 (il formato dei DVD) di 10 volte rispetto alla dimensione originale.
La tecnologia DivX è spesso associata alla crescente pirateria di filmati cinematografici che sempre più si sta diffondendo in Rete. Un fenomeno che, non appena le nuove tecnologie per la connessione ad Internet, sempre più "a banda larga" lo permetteranno, tende ad essere paragonato alla diffusione illegale di MP3 di brani musicali coperti da copyright.
DivXNetworks, l'azienda che ha sviluppato il formato DivX vuole cambiare rotta in modo da divenire un punto di riferimento per il download legale di film e per i servizi "video-on-demand".
Nonostante infatti RealNetworks e Microsoft abbiano finora dominato nella scena delle tecnologie video in Rete, lo scenario è ancora del tutto aperto: gli attuali standard qualitativi lasciano infatti presagire ampi margini di miglioramento.
Si tratta di un mondo in grande espansione: proprio durante le scorse settimane, ad esempio, Walt Disney e 20th Century Fox hanno annunciato di voler creare insieme un servizio video-on-demand. AOL Time Warner, Sony, Vivendi Universal, Viacom's Metro-Goldwyn-Mayer e Paramount hanno successivamente stretto tra loro contatti per sviluppare un servizio simile.
Microsoft potrebbe inoltre causare un ulteriore mal di testa a DivXNetworks intentando un'azione legale: la versione originale del DivX è stata infatti essenzialmente creata sulla base dell'MPEG-4, tecnologia di Microsoft. DivXNetworks ammette che le primissime versioni furono sì sviluppare a partire da tecnologia Microsoft ma che le ultime release rappresentano una definitiva rottura col passato.
L'ultima versione (la 4.1) di codec e player DivX è scaricabile gratuitamente da qui.

Tags
Categorie
Battaglia legale in vista per il DivX? - IlSoftware.it