2926 Letture
BlueStacks, l'emulatore Android cresce e permette di provare Fortnite Mobile in anteprima

BlueStacks, l'emulatore Android cresce e permette di provare Fortnite Mobile in anteprima

Samsung è uno dei principali investitori nel progetto BlueStacks: sin dal momento del lancio di Fortnite Mobile, con un mese di anticipo, gli utenti potranno provarlo in anteprima.

BlueStacks non ha certo bisogno di presentazioni: si tratta di un conosciutissimo e apprezzato emulatore Android che permette di installare ed eseguire le app progettate e sviluppate per il "robottino verde" su PC Windows e sistemi macOS.
L'integrazione con Google Play è certamente una delle caratteristiche più apprezzate che, insieme con le ottimizzazioni apportate alla piattaforma nel corso del tempo, rendono BlueStacks una soluzione eccellente per un'esperienza d'uso sostanzialmente identica a quella cui si è abituati usando i dispositivi mobili Android.

BlueStacks, l'emulatore Android cresce e permette di provare Fortnite Mobile in anteprima

Anzi, gli stessi sviluppatori di BlueStacks (che stanno ormai per ultimare la quarta versione del software) esortano a verificare le prestazioni ottenibili emulando i videogiochi Android di ultima generazione.


L'attesissimo videogioco Fortnite Mobile, per esempio, quasi certamente - per i primi 30 giorni successivi alla data di lancio - sarà installabile solo sui Samsung Galaxy Note 9.

La grande novità è che BlueStacks, che ha tra i suoi principali investitori proprio Samsung, permetterà anche ai suoi utenti di giocare in esclusiva con Fortnite Mobile. E ciò sin dal momento del lancio.

In questa pagina è già possibile trovare molti dettagli sull'iniziativa di BlueStacks.

BlueStacks, l'emulatore Android cresce e permette di provare Fortnite Mobile in anteprima