mercoledì 30 maggio 2001 di Michele Nasi 72155 Letture

Cambiare la frequenza di refresh del monitor in Windows (solo per esperti)

Per modificare la frequenza di refresh del proprio monitor basta accedere al Pannello di controllo di Windows, fare doppio clic sull'icona "Schermo", scegliere la cartella "Impostazioni", fare clic sul pulsante "Avanzate", quindi sulla cartella "Scheda" ed infine scegliere la frequenza di aggiornamento desiderata.
Qualora venissero mostrate solo le opzioni "Impostazioni predefinite dalla scheda" e "Ottimale" ma non fosse possibile scegliere frequenze specifiche è possibile utilizzare un efficace espediente.
Tenete presente che questo tip è applicabile SOLO DA UTENTI ESPERTI.
Avviate il Registry Editor digitando "regedit" (senza le virgolette) in Avvio/Start , Esegui ... quindi portatevi in corrispondenza della chiave
HKEY_LOCAL_MACHINE\Config
All'interno di tale chiave molto probabilmente troverete in numero di quattro cifre (generalmente "000x" dove x è un numero da 1 a 9). Aprite tale chiave quindi cercate la sottochiave "Display", quindi cliccate su "Settings". Nel pannello di destra troverete varie stringhe fra le quali "RefreshRate" e "Resolution". La voce "RefreshRate" permette di specificare la frequenza di refresh (in Hz) da utilizzare al prossimo riavvio di Windows.
Potete quindi sostituire il valore predefinito con una frequenza personalizzata (es. 85 permette di applicare al monitor una frequenza di 85 Hz).
TENETE PRESENTE CHE VALORI TROPPO ALTI NELLA FREQUENZA DI REFRESH POSSONO DANNEGGIARE IL MONITOR.
VERIFICATE NEL MANUALE DEL VOSTRO MONITOR I VALORI ACCETTABILI.
-- La stringa "Resolution" permette di variare dal registro di sistema la risoluzione video utilizzata in Windows.
La risoluzione va specificata nella forma xxx,xxx (attenzione alla virgola!) Ad esempio: il valore 800,600 abbinato alla voce "Resolution" permette di accedere a Windows in risoluzione 800x600, 1024,768 in risoluzione 1024x768. VERIFICATE NEL MANUALE DELLA VOSTRA SCHEDA VIDEO LE MASSIME RISOLUZIONI UTILIZZABILI. --
Dopo le opportune modifiche chiudete Regedit e riavviate Windows.
Se avete problemi nell'accedere a Windows (risoluzione e/o refresh non risultano corretti riavviate il sistema in modalità provvisoria).
Ricordate comunque che il tip in questione è RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AD UTENTI ESPERTI.


Cambiare la frequenza di refresh del monitor in Windows (solo per esperti) - IlSoftware.it