1347 Letture
Chrome utilizza Windows Hello per autorizzare i pagamenti online

Chrome utilizza Windows Hello per autorizzare i pagamenti online

Il browser di Google si lega con Windows Hello e consente di gestire i pagamenti online con carta di credito.

Google Chrome va a braccetto con Windows Hello e permetterà di gestire i pagamenti usando il controllo biometrico o altri meccanismi di verifica previsti da Microsoft.
Sui sistemi Windows 10, il browser di Google consentirà di autorizzare i pagamenti online con carta di credito, ad esempio, senza digitare il codice CVV stampato sul dorso. Basterà infatti digitare chrome://settings/payments nella barra degli indirizzi quindi attivare la nuova opzione Windows Hello, quando presente.




La nuova funzionalità è attualmente in corso di distribuzione quindi potrebbe non essere disponibile sui sistemi di tutti gli utenti che fanno uso di Chrome.
I meccanismi per autorizzare i pagamenti sono tutti quelli previsti da Windows Hello quindi, ad esempio, riconoscimento dell'impronta digitale, riconoscimento facciale, collegamento di una chiave di sicurezza (FIDO2; vedere Sicurezza account, come migliorarla con le chiavette FIDO2) o inserimento di un PIN.

Chrome utilizza Windows Hello per autorizzare i pagamenti online

Al momento dell'effettuazione di un pagamento, comparirà una schermata simile a quella riprodotta in figura.

Chrome utilizza Windows Hello per autorizzare i pagamenti online

Nel caso in cui non si completasse l'autenticazione con Windows Hello, Chrome chiederà di inserire manualmente il codice CVV della carta di credito.

Chrome utilizza Windows Hello per autorizzare i pagamenti online