Sconti Amazon
venerdì 23 luglio 2021 di 30876 Letture
Come scaricare la ISO di Windows 11 e installare il sistema operativo senza Product Key

Come scaricare la ISO di Windows 11 e installare il sistema operativo senza Product Key

Come installare Windows 11 con un file ISO aggiornato. Tutti i file vengono scaricati dai server ufficiali Microsoft.

Utilizzando un progetto non ufficiale Microsoft chiamato UUP dump è possibile scaricare in anticipo, ancora prima del rilascio ufficiale di Windows 11, le immagini ISO aggiornate del sistema operativo.

In questo modo è possibile effettuare un'installazione da zero di Windows 11 senza la necessità di aggiornare una copia di Windows 10 installata su un sistema fisico o virtuale.

Dal momento che Microsoft non ha ancora rilasciato i file ISO fino ad oggi era possibile installare Windows 11 iscrivendosi al programma Windows Insider da una macchina Windows 10.

Il sistema che presentiamo nel seguito permette invece di scaricare le ISO di Windows 11 in qualunque edizione ed effettuare un'installazione pulita del nuovo sistema operativo usando ad esempio una chiavetta USB o utilizzando il file ISO per caricare Windows 11 in una macchina virtuale.

Il bello è che UUP dump scarica tutti i file dai server ufficiali Microsoft e genera una ISO perfettamente funzionante che può essere usata per installare da zero Windows 11.

Come funziona UUP dump e qual è la magia?

UUP dump è uno strumento messo gratuitamente a disposizione di tutti gli utenti interessati che viene proposto come script cmd per Windows ma anche sotto forma di file .sh per Linux e macOS. In questo modo l'immagine ISO di Windows 11 è ottenibile non solo sui sistemi operativi Microsoft ma anche su Linux e macOS.

L'autore di UUP dump ha studiato con il noto packet sniffer e proxy debugger Fiddler come fluiscono le richieste e i pacchetti dati tra Windows Update e i server Microsoft.

Ricalcando il medesimo schema di dialogo con i server Microsoft lo sviluppatore di UUP dump è riuscito a sviluppare uno script che scarica le ultime versioni di anteprima di Windows 11 (ma anche di Windows 10) senza previa iscrizione al programma Windows Insider concludendo il processo con la generazione di un file ISO.

I file necessari per "assemblare" la ISO di Windows 11 sono direttamente recuperati dai server di Windows Update quindi non c'è alcuna possibilità che gli stessi siano modificati o manomessi in alcun modo da parte di terzi non autorizzati.

Come creare il file ISO di Windows 11 aggiornato all'ultima versione disponibile

Per ottenere la ISO di Windows 11 contenente la versione di anteprima (Insider Preview) più recente basta seguire alcuni semplici passaggi:

1) Visitare il sito di UUP dump quindi scorrere la pagina principale fino a individuare la versione AMD64 (per i processori Intel e AMD a 64 bit) più recente. Ad esempio: "Windows 11 Insider Preview 10.0.xxxxx.xx (co_release) amd64".

Nel caso in cui non apparisse nessuna versione recente di Windows 11 Insider Preview cliccare sul pulsante Dev Channel in alto per trovarla.

Come scaricare la ISO di Windows 11 e installare il sistema operativo senza Product Key

2) Scegliere Italian dal menu a tendina Language; cliccare Next; selezionare le edizioni di Windows 11 di proprio interesse; premere ancora Next.

Come scaricare la ISO di Windows 11 e installare il sistema operativo senza Product Key

3) Selezionare l'opzione Download and convert to ISO quindi lasciare spuntata Include updates.

Come scaricare la ISO di Windows 11 e installare il sistema operativo senza Product Key

4) Dopo aver fatto clic su Create download package si otterrà un archivio compresso che dovrà essere estratto in locale su una cartella di propria scelta.

In Windows basterà fare doppio clic sul file uup_download_windows.cmd.

Alla comparsa della schermata PC protetto da Windows si dovrà fare clic su Ulteriori informazioni quindi su Esegui comunque.

Come scaricare la ISO di Windows 11 e installare il sistema operativo senza Product Key

5) Verrà avviata una procedura che effettuerà il download automatico di tutti i file della versione di Windows 11 (Insider Preview) selezionata per poi creare, come ultimo passaggio, il file ISO.

Come scaricare la ISO di Windows 11 e installare il sistema operativo senza Product Key

L'immagine ISO di Windows 11 verrà memorizzata nella stessa cartella in cui si è estratto lo script di UUP dump.

Da ultimo osserviamo che scaricando da browser il file indicato nell'URL presente di solito alla riga 67 dello script di UUP (aprirlo con un normale editor di testo come Notepad++) si noterà come tutti gli elementi usati per comporre il file ISO di Windows 11 vengono scaricati dai server Microsoft.

Come installare Windows 11 dall'immagine ISO

Il file ISO così ottenuto consente di installare direttamente Windows 11 in una macchina virtuale.

In alternativa, per installare Windows 11 su una macchina fisica, si dovrà predisporre una chiavetta USB avviabile da almeno 8 GB.

Per preparare una chiavetta USB capace di avviarsi su qualunque sistema e permettere l'installazione di Windows 11 anche in presenza della funzione Secure Boot abilitata lato BIOS/UEFI si dovrà innanzi tutto collegare il supporto di memorizzazione al sistema in uso.

A questo punto si deve aprire il prompt dei comandi con i diritti di amministratore (digitare cmd nella casella di ricerca di Windows e selezionare Esegui come amministratore).

Al prompt dei comandi scrivere diskpart quindi list disk.

Dopo essere certi di aver individuato il numero dell'uinità (Disco 0, Disco 1, Disco 2,...) corrispondente alla chiavetta USB appena inserita, digitare sel disk N dove N è il numero del disco letto in precedenza.

Con il comando clean si cancelleranno tutti i dati presenti nell'unità (per questo è fondamentale controllare di aver selezionato il disco corretto!).

A questo punto, con i comandi seguenti, si possono creare due partizioni una FAT32 da 1 GB e una NTFS che occupa il restante spazio presente sull'unità USB:
create partition primary size=1000
format fs=FAT32 label="bootpart" quick
create partition primary
format fs=NTFS label="ntfs" quick
assign letter=x

Su un sistema Windows 10, che permette di montare direttamente il contenuto dei file ISO, si può cliccare due volte sul file ISO generato in precenza con UUP dump.

Tutti i file presenti nel file ISO, ad eccezione della cartella sources, dovranno essere manualmente copiati nella partizione con etichetta bootpart.

Per impostazione predefinita Windows assegnerà automaticamente una lettera identificativa di unità alla partizione FAT32 chiamata bootpart.

Usando il comando assign letter=x si assegnerà invece la lettera X: all'unità NTFS di più grandi dimensioni.

Sempre nella partizione bootpart creare una cartella chiamata sources e copiarvi il file boot.wim presente nella posizione originale.

Copiare adesso tutti i file presenti nel file ISO generato con UUP dump all'interno della partizione con etichetta ntfs.

Collegando la chiavetta USB così preparata a un qualunque sistema si potrà avviare l'installazione di Windows 11 (verificare però di aver impostato la corretta sequenza di boot nel BIOS/UEFI) e caricare la nuova piattaforma senza digitare alcun Product Key, almeno per adesso.

Perché non usare Rufus per preparare la chiavetta USB avviabile con i file d'installazione di Windows 11?

Come alternativa alla procedura presentata al paragrafo precedente si può certamente usare la nota utilità gratuita Rufus per configurare una chiavetta USB avviabile contenente i file d'installazione di Windows 11.

Supportando una caratteristica avanzata chiamata UEFI:NTFS, Rufus consente di creare una chiavetta avviabile contenente file di dimensioni maggiori di 4 GB e ciò grazie all'utilizzo del file system NTFS (FAT32 non permette di accogliere file più pesanti di 4 GB).

Si può quindi tranquillamente impostare Rufus come in figura tenendo presente che selezionando GPT, UEFI (non CSM) l'installazione di Windows 11 si avvierà da USB soltanto sui dispositivi più recenti che supportano il BIOS UEFI.

Come scaricare la ISO di Windows 11 e installare il sistema operativo senza Product Key

C'è però un problema: il supporto UEFI:NTFS di Windows 11 così generato potrà essere usato per installare il sistema operativo solamente previa temporanea disattivazione della funzionalità Secure Boot a livello di BIOS UEFI.

A ricordarlo è Rufus stesso nella schermata che viene presentata al termine della scrittura sull'unità USB del contenuto del file ISO generato con UUP dump.

Come scaricare la ISO di Windows 11 e installare il sistema operativo senza Product Key

L'attivazione di Secure Boot viene tra l'altro indicata da Microsoft come requisito essenziale per l'installazione di Windows 11.

Per non avere problemi, quindi, consigliamo di seguire la procedura illustrata al precedente paragrafo.


Buoni regalo Amazon
Come scaricare la ISO di Windows 11 e installare il sistema operativo senza Product Key - IlSoftware.it