31233 Letture

Come "spostare" Windows XP su un sistema dotato di una configurazione hardware differente

Alcuni lettori ci hanno chiesto come sia possibile spostare un'installazione di Windows XP su una macchina dotata di una differente configurazione hardware. Windows XP è un sistema operativo che Microsoft ha rilasciato, in versione finale, ormai dieci anni fa. Per un sistema informatico un decennio è quasi una sorta di "era geologica". Può capitare, quindi, che – in seguito a malfunzionamenti hardware – si debba sostituire uno o più componenti vitali utilizzati sul sistema ove è installato Windows XP (i.e. cambio della scheda madre e del processore).

Nel caso della maggior parte dei controlli IDE e di molti SATA, i driver per il supporto delle interfacce, necessarie per la connessione di dischi fissi ed unità ottiche, sono integrati direttamente in Windows XP. Durante l'installazione del sistema operativo, viene effettuato un riconoscimento dell'hardware ed i driver necessari vengono tipicamente caricati mediante l'aggiunta di una serie di voci nel registro (all'interno della chiave CriticalDeviceDatabase). Tale sezione del registro di sistema di Windows contiene le informazioni sui driver da caricare all'avvio del sistema operativo affinché ne venga garantito il corretto funzionamento. Nel caso in cui le informazioni attese non dovessero essere reperite all'interno della chiave CriticalDeviceDatabase, Windows XP rifiuterà di avviarsi.
La spiacevole situazione potrebbe verificarsi anche nel caso in cui una o più periferiche fossero supportate in modo nativo da parte di Windows XP, ad esempio quando si dovesse tentare di eseguire il sistema da una macchina equipaggiata con un hardware notevolmente differente.

A seconda della specifica configurazione di Windows XP, in tali frangenti, potrebbe verificarsi un riavvio continuo del sistema operativo o comunque la visualizzazione del "blue screen" con l'errore 0x0000007b (INACCESSIBLE_BOOT_DEVICE).

Per risolvere il problema, è possibile orientarsi sull'uso di un'applicazione come EASEUS Todo Backup. Utilizzando il supporto di boot generabile ricorrendo al programma, una volta installato il disco fisso di Windows XP sul nuovo sistema, è possibile effettuare l'avvio dal CD (o dalla chiavetta USB) di Todo Backup, creare un'immagine del contenuto del disco fisso (salvandola, per esempio, in un'unità di rete oppure su un disco fisso esterno) quindi ripristinarla dalla scheda Recovery utilizzando l'opzione Recover to dissimilar hardware (maggiori informazioni sono reperibili in questo articolo ed in questa pagina di approfondimento).

In alternativa, è possibile ricorrere ad una procedura che viene presentata da Microsoft stessa in quest'articolo.
Come primo passo, è necessario salvare il contenuto di questo file col nome di mergeide.reg.
Per effettuare il boot del sistema, si potrà quindi ricorrere al software UBCD4Win prelevabile da questa scheda. Come abbiamo illustrato, a suo tempo, in questo articolo, per ottenere un supporto di avvio UBCD4Win, è necessario fare doppio clic sull'eseguibile del programma e completarne l'installazione.


UBCD4Win si propone come un CD di boot basato sul software BartPE che viene già preconfigurato ed arricchito con decine di utilità per la manutenzione del sistema operativo e la risoluzione di eventuali problemi.

Come ultimo passo dell'installazione su disco di UBCD4Win, verrà mostrato il messaggio seguente:

Consigliamo di cliccare su affinché la procedura possa controllare la firma MD5 del pacchetto UBCD4Win e scongiurare la successiva visualizzazione di messaggi d'errore dovuti, ad esempio, ad un archivio parzialmente danneggiato. Il messaggio seguente confermerà che il controllo ha dato esito positivo e che, cliccando sul pulsante OK, si passerà alla verifica della firma digitale MD5 dei singoli componenti:

L'installazione di UBCD4Win si concluderà con la verifica (opzionale) circa la disponibilità di eventuali patch.
Il file UBCD4WinBuilder.exe consentirà di avviare la procedura di creazione del CD di avvio o di un'immagine ISO inseribile in una chiavetta USB di boot, ad esempio, con un'utilità quale YUMI.

In prima battuta, è bene confermare la ricerca automatica dei file d'installazione di Windows, assicurandosi di aver inserito, nel lettore, il CD d'installazione di Windows XP.

Una volta creato il supporto di avvio UBCD4Win, si potrà utilizzarlo per effettuare il boot del sistema sul quale si è installato il disco fisso Windows XP (il sistema non si avvia e mostra la schermata blu recante l'errore 0x0000007b (INACCESSIBLE_BOOT_DEVICE)).
Aprendo l'editor del registro di configurazione (pulsante Start di UBCD4Win, Programs, Registry tools, Regedit) quindi utilizzando il menù File, Load hive, si potrà importare il registro di Windows XP memorizzato sul disco fisso. Dopo essersi portarti nella cartella C:\WINDOWS\SYSTEM32\CONFIG, si dovrà fare doppio clic su SYSTEM. E' bene controllare di trovarsi nel disco C: e non in X: altrimenti si interverrà sulla copia del registro contenuta nel supporto di boot di UBCD4Win. A questo punto, utilizzando il comando File, Import, si potrà inserire – nel registro di Windows XP – il contenuto del file mergeide.reg.


A questo punto, si dovrà aprire la cartella C:\WINDOWS\Driver Cache\i386 ed aprire i file driver.cab e sp3.cab (nel caso in cui sia stato applicato il Service Pack 3 per Windows XP) estraendo gli elementi seguenti:
Atapi.sys
Intelide.sys
Pciide.sys
Pciidex.sys

Tutti i file sono contenuti nell'archivio sp3.cab eccezion fatta per sp3.cabpciide.sys che può essere recuperato da driver.cab.

Infine, i quattro file dovranno essere copiati nella cartella C:\WINDOWS\SYSTEM32\Drivers.

A questo punto, riavviando il sistema operativo, la schermata blu non dovrebbe più presentarsi e Windows XP dovrebbe riconoscere l'hardware installato sul nuovo sistema.


  1. Avatar
    jimmyjazz
    19/04/2015 12:17:09
    Ma se non mi funzionasse più il vecchio pc? io devo cambiare la scheda madre e l'unica che ho trovato in vendita con i drivers per XP ha chipset AMD. riesco a partire in modalità provvisoria, ma non in modalità normale, anche se ho installato più drivers possibile in modalità provvisoria. l'installazione di XP non mi attiva la funzione "R" e quindi non posso adattare il vecchio XP sul nuovo hardware. è possibile con PCmover? Penso che una buona parte di chi cambia computer sia perchè si è rotto il vecchio...
  2. Avatar
    guidogt
    11/02/2015 09:45:07
    in questi casi spostare tutto su un hardware differente può essere utile usare pc mover un programma che sposta tutti i programmi sul nuovo sistema operativo(vuoto) sia da xp ad xp che da xp a vista o seven tenendo tutto come era all'inizio password programmi eccetera..veramente una mano valida :approvato:
  3. Avatar
    DIY
    25/06/2014 20:38:02
    Salve, ho effettuato, con Todo Backup 6.1 evaluation, il backup della partizione primaria di avvio da circa 10GB dall'HDD IDE di un portatile Compaq NC8000 con problemi LCD per trasferirla mediante l'opzione "ripristino su hardware differente" sull'HDD SATA da 250 GB di un Acer T160 peraltro perfettamente funzionante. Il sistema operativo è Windows XP professional SP3. L'Acer ha 1GB di RAM (come il Compaq) regolarmente riconosciuta dal Bios. Effettuato il ripristino sul'Acer, avvenuto regolarmente, Windows si avvia escluisivamente in modalità provvisoria (con F8), se cerco di avviarlo normalmente dopo la prima schermata l'Acer si riavvia da solo e la cosa si ripete all'infinito. Ho provato numerose volte a rifare il backup ed il ripristino ma senza alcun risultato differente. Vorrei quindi capire cosa c'è che non va, il processo di ripristino non ha dato errori e non ci sono virus o trojan nel backup. Grazie e cordiali saluti Giovanni
  4. Avatar
    Dog_Hot
    19/06/2012 15:29:41
    Citazione: Io posseggo un XP aggiornato con Pack3,e vorrei ritornare al Pack2. Come devo fare? E' sufficente installare il Pack2 ed esso si sovrappone al pack3,oppure prima devo disinstallare il Pack3 e poi installare il Pack2?
    Io ti sconsiglio di ritornare al SP2, poiché dopo non potrai più ricevere gli aggiornamenti di sicurezza del sistema operativo. -Il supporto per XP SP2 è terminato il 13 Luglio 2010.
  5. Avatar
    lucas64
    17/06/2012 18:44:44
    Io posseggo un XP aggiornato con Pack3,e vorrei ritornare al Pack2. Come devo fare? E' sufficente installare il Pack2 ed esso si sovrappone al pack3,oppure prima devo disinstallare il Pack3 e poi installare il Pack2?
  6. Avatar
    Franco63
    17/05/2012 16:44:08
    Signor Nasi mi corregga se sbaglio, ma il "Recovery to dissimilar hardware" dell'applicativo Easeus Todo Backup non funziona come da lei descritto. Da prove fatte, tramite questa opzione non posso installare un'immagine creata clonando un disco fisso sul disco di un altro pc; infatti, il programma avverte che il file non supporta il "recovery system". Tant'è che dal cd WinPe, selezionando l'opzione, si apre la scheda che riporta la scritta "select a system backup file" - di fianco a "Recovery to dissimilar hardware". Pertanto il file immagine da utilizzare con "Recovery to dissimilar hardware" va creato con l'opzione "System backup", dal programma installato e non dal cd.
Come "spostare" Windows XP su un sistema dotato di una configurazione hardware differente - IlSoftware.it