32498 Letture

Come usare Contatti Google su Android

Se si utilizza un dispositivo Android si usa un account Google. E se si utilizza un account Google, spesso si usa anche Gmail.
Un sottile filo rosso lega i tre e, spesso, gli utenti di Android non comprendono il motivo per cui si ritrovano decine o centinaia di indirizzi email, spesso appartenenti a sconosciuti, nella rubrica dei contatti.
Come fare per gestire al meglio i contatti Google e usare in maniera efficace la rubrica di Android?

Contatti Google, per gestire in un colpo solo la rubrica di Android

Contatti Google è l'applicazione web della società di Mountain View che da desktop, notebook o da qualunque browser web (dispositivi mobili compresi) permette di accedere alla propria rubrica.

Accedendo all'applicazione Contatti Google da un PC usando il normale browser web, si potranno innanzi tutto verificare le schede già presenti nella rubrica, talvolta aggiunte automaticamente da Gmail.
Nell'applicazione web Contatti Google sono presenti le informazioni che l'utente possiede a proposito di una persona insieme con quelle condivise pubblicamente dallo stesso soggetto.


Nella prima schermata dell'applicazione web Contatti Google, i contatti in rubrica vengono proposti in ordine alfabetico ma ai primi posti vengono mostrati quelli indicati come "speciali" dall'utente (assegnazione di una stella).

Impostando sullo smartphone Android lo stesso account Google, verrà automaticamente abilitata la sincronizzazione dei contatti. Ciò significa che i contatti che vengono aggiunti alla rubrica sul dispositivo Android saranno automaticamente memorizzati, modificati o cancellati anche sui server di Google; le modifiche applicate ai contatti Google da web saranno automaticamente inviate ai dispositivi Android.
Usando più dispositivi mobili e registrando su ciascuno di essi lo stesso account utente Google, la sincronizzazione avverrà infatti anche da e verso tali device.

Per verificare che la sincronizzazione dei contatti Google sia attiva, basta accedere alle impostazioni del dispositivo Android, selezionare Account, toccare l'account Google quindi Sincronizzazione account.

Come usare Contatti Google su Android


Nella schermata successiva bisognerà controllare che l'"interruttore" posto a destra della voce Contatti sia attivato.

Come usare Contatti Google su Android

Come fare pulizia nella rubrica dei contatti Google

Se la rubrica di Android fosse stracolma di indirizzi email di sconosciuti e non si riuscissero a individuare rapidamente i numeri telefonici dei contatti che davvero interessano, la procedura da seguire per "fare pulizia" senza alcuno sforzo è illustrata nell'articolo Eliminare contatti Gmail dalla rubrica Android.
La soluzione presentata permette di evitare che Gmail inserisca in rubrica, in automatico, tutti gli indirizzi email dei soggetti con cui si avvia una conversazione.

Per gestire rapidamente i contatti, si potrà infine andare alla ricerca di eventuali duplicati portandosi nuovamente nella pagina Contatti Google quindi cliccando su Duplicati nella colonna di sinistra.

Come usare Contatti Google su Android

Cliccando su Importa si potranno eventualmente importare liste di contatti da altre sorgenti.
A tal proposito, suggeriamo anche la lettura dell'articolo Recuperare rubrica Android, ecco come fare.

App Contatti Google utilizzabile su qualunque dispositivo Android

L'app Contatti Google è utilizzabile su qualsiasi dispositivo Android.

Esattamente come permette di fare, ad esempio, Google Foto, anche l'app Contatti Google consente di gestire contemporaneamente più account.
Toccando l'icona che in Contatti Google compare in alto a destra, è possibile scegliere l'account contenente i contatti che si desiderano utilizzare.


L'applicazione consente anche di unire i contatti e rimuovere i duplicati senza passare per la versione web.

Come usare Contatti Google su Android

La sezione Suggerimenti consiglia anche quali informazioni possono essere aggiunte alle schede di contatto esistenti.

Portandosi nelle Impostazioni, tra le varie regolazioni si troveranno quelle per esportare (in formato VCF) e importare la rubrica (da file VCF o SIM).

Come usare Contatti Google su Android

Contatti Google può quindi facilmente diventare il gestore dei contatti predefinito sul dispositivo mobile Android sostituendo l'app preinstallata dal produttore.

Sincronizzare i contatti Google su iPhone o importarli su iCloud

Accedendo alle impostazioni di iOS quindi toccando la voce Account e password, scegliendo Aggiungi account e, infine, Google, si possono sincronizzare i contatti di Google anche sui propri iPhone.

Se invece si volessero importare i propri contatti su Apple iCloud, basterà cliccare qui, fare clic su Esporta a sinistra quindi su Contatti, vCard (per contatti iOS).



A questo punto è possibile effettuare il login sul proprio account iCloud, fare clic sull'icona raffigurante un piccolo ingranaggio nell'angolo inferiore sinistro e scegliere Importazione vCard indicando il file precedentemente esportato da Contatti Google.


Scegliendo Esportazione vCard e Altro, Importa in Contatti Google, si potrà porre in essere la procedura inversa ovvero importare la rubrica salvata su iPhone.

Per ripristinare la nuova interfaccia di Contatti Google, basta scegliere Prova l'anteprima di Contatti nella colonna di sinistra.

Chi volesse avere sempre a disposizione la rubrica dei contatti anche in formato cartaceo può applicare la semplice procedura illustrata nell'articolo Esportare rubrica Android e stamparla in un attimo.

Nell'articolo Contatti Gmail: come esportarli abbiamo visto come si possano esportare i contatti Gmail (indirizzi email) con uno script "ad hoc" nel caso in cui non apparissero tra i contatti Google.

Come usare Contatti Google su Android - IlSoftware.it