9344 Letture
Computer gaming e non solo con meno di 540 euro

Computer gaming e non solo con meno di 540 euro

Una proposta di PC da usare non soltanto per il gaming a un prezzo contenuto: scheda madre MSI con chipset B360, processore Intel Core di nona generazione (Coffee Lake Refresh), AMD Radeon RX 570, 8 GB di RAM DDR4-2400 e SSD PCIe NVMe M.2 da 500 GB.

Per realizzare un PC desktop utilizzabile sia per il gaming, sia per visualizzare contenuti multimediali oltre che per le normali esigenze non è necessario spendere grandi cifre. Un computer gaming economico può essere assemblato spendendo poco meno di 540 euro usando componenti hardware di primo livello come la scheda madre MSI B360M PRO-VDH, 8 GB di memoria RAM DDR4-2400, processore Intel Core i3-9100F, scheda video Radeon RX 570 con 8 GB di memoria GDDR5 integrati e unità SSD PCIe M.2 NVMe da 500 GB.

Partiamo dalla scheda madre: la MSI B360M PRO-VDH (adesso su Amazon Italia a 78,98 euro) scelta è basata sul chipset B360 che, come abbiamo visto nell'articolo Scheda madre: qualche consiglio per sceglierla, è la scelta più ovvia se si volessero installare CPU Intel Core i3, i5 o anche i7 Coffee Lake.

Le motherboard basate su chipset B360 offrono buone caratteristiche, prevedono il supporto di più porte USB, chip audio e di rete solitamente migliori, buone possibilità di personalizzazione.
La MSI B360M PRO-VDH permette di portare sulla parte frontale del case due porte USB 3.1 di cui una Type-C (sul retro sono previste 4 USB 3.1, tre Type-A e una Type-C oltre a due USB 2.0), supporta fino a 64 GB di memoria DDR4 2666/2400/2133 MHz (quattro i banchi complessivamente disponibili), dispone di uno slot PCIe M.2, di una PCIe x16 per l'installazione della scheda video e di due PCIe x1, sufficienti per l'eventuale connessione di schede WiFi Fast Ethernet o Gigabit Ethernet oppure per collegare altri moduli che impegnano un quantitativo di banda limitato. Tutti i connettori sono di tipo PCIe 3.0 come previsto nelle specifiche del chipset B360.


Computer gaming e non solo con meno di 540 euro

Presenti anche 6 connettori SATA 3 e una porta RJ-45 Gigabit Ethernet. Il socket per l'installazione del processore è un LGA 1151.

Per contenere i costi, una scelta ragionevole è il processore Intel Core i3-9100F (a 88,86 euro) che pur essendo progettato per i sistemi di fascia bassa, fa capo alla nona generazione delle CPU della società di Santa Clara (in particolare fa parte della famiglia Coffee Lake-R "Refresh").
Si tratta di un modello con GPU integrata che è stata disabilitata in produzione (per un PC gaming non ce n'è bisogno): è questo il significato del suffisso "F", come spiegato nell'articolo Sigle processori Intel: che cosa significano.
Il Core i3-9100F è contraddistinto da un prezzo contenuto, consta di 6 MB di Intel Smart Cache, lavora a una frequenza base di 3,6 GHz e può spingersi in modalità turbo fino a 4,2 GHz ma non supporta l'hyperthreading (dispone di 4 core fisici). Suggeriamo di cercare la CPU in questo elenco paragonandola con altri modelli piuttosto popolari.
Per salire in termini di prestazioni si può eventualmente scegliere il Core i5-9400F che però costa quasi il doppio.
Come dissipatore, si può scegliere per esempio un Cooler Master Hyper TX3i da 23,99 euro.

Come indicato nell'articolo Scheda video, come sceglierla con una breve guida alle sue caratteristiche, una MSI Radeon RX 570 ARMOR 8 GB GDDR5 è una buona scelta di partenza nonostante non sia più una GPU di "ultimo grido".

Computer gaming e non solo con meno di 540 euro

La MSI Radeon RX 570 ARMOR 8G è un prodotto senza fronzoli (niente RGB) che tra l'altro utilizza una soluzione per la dissipazione del calore silenziosa e piuttosto efficace. Tra 150 e 160 euro, la scheda grafica - la cui GPU si spinge fino a 1.268 MHz di clock e che permette di gestire fino a 4 monitor - è un buon acquisto.

Come memoria RAM, l'economica Crucial DDR4-2400 PC4-19200 da 8 GB a 33 euro circa consente di dotare il PC del quantitativo oggi ormai considerabile come il "minimo sindacale" per qualunque tipo di sistema.


Per il resto, si può abbinare un'unità SSD PCIe 3.0 x4 NVMe M.2 da collegare all'apposito slot: un modulo Kingston A2000 da 500 GB di capienza può essere una buona opzione (a 66,98 euro).

Computer gaming e non solo con meno di 540 euro

È infine possibile completare la configurazione con un case compatibile micro-ATX quale il Thermaltake Versa H15 (36,99 euro) e un alimentatore Corsair VS450 450W a 42,99 euro.

Teniamo ancora una volta a precisare che per questa specifica fascia di prezzo, ci è sembrato ragionevole suggerire una CPU "F". È comunque possibile personalizzare liberamente la configurazione nel caso in cui si volessero ottenere ancora maggiori performance. Più avanti presenteremo altre soluzioni economiche basate sulla proposta AMD Ryzen.

Computer gaming e non solo con meno di 540 euro