46050 Letture

Controllare Android via SMS: le app pronte per l'uso

Da qualche mese Google ha offerto ai possessori di smartphone e tablet Android una funzionalità che permette di trovare il telefono o il dispositivo mobile perso o rubato. Per accedervi, basta fare riferimento a questa pagina attivando, sul device Android, le caselle Localizzata questo dispositivo da remoto e Consenti ripristino dati fabbrica e blocco remoto presenti all'interno dell'app Impostazioni Google.
La funzionalità offerta da Google, che abbiamo illustrato nell'articolo Trovare lo smartphone Android perso o bloccarlo da remoto, eredita molte delle caratteristiche di applicazioni che consentono di trovare un cellulare Android perso o rubato (Ritrovare il cellulare Android perso o rubato: le migliori applicazioni).

Le varie applicazioni presentate, compresa quella di Google, consentono di stabilire dove si trova un cellulare Android, oppure un tablet, a patto che la connessione dati sia attiva e funzionante.
Il problema, però, è che molti di noi sono soliti disattivare frequentemente la connessione dati. Mantenerla sempre attiva, ad esempio, insieme con il modulo GPS, porta ad un rapido esaurimento dell'autonomia della batteria.
Inoltre, a seconda del piano tariffario attivato presso il proprio operatore telefonico, potrebbe non essere fattibile mantenere sempre attiva la connessione dati sul proprio dispositivo mobile.


Come fare a far dialogare applicazioni come Gestione dispositivi Android con il proprio telefono o tablet quando la connessione dati è disattivata? Impossibile.
Una possibile soluzione consiste nell'installare un'applicazione Android che permetta di controllare lo smartphone via SMS.
L'importante è attivarsi subito quando si dovesse realizzare di aver perso lo smartphone o subìto un furto.
Controllando il dispositivo Android via SMS si potrà attivare manualmente, da remoto, la connessione dati od il modulo GPS in modo da conoscere subito dove si trova il cellulare.

Ovviamente, per avere più chances di ritrovare il proprio smartphone o tablet Android, si dovrà inviare un SMS quanto prima. Se il dispositivo mobile fosse stato oggetto di un furto, infatti, è probabile che la SIM card venga rapidamente rimossa.

Stranamente, le applicazioni che permettono di controllare Android via SMS non sono molto popolari. Eppure, possono costituire un ottimo appiglio nelle situazioni più disperate.

Remote Control via SMS (scaricabile da Google Play cliccando qui), per esempio, permette di attivare connessioni dati o Wi-Fi da remoto con un SMS. Allo stesso tempo, si possono ricevere indicazioni sul posizionamento del telefono (attraverso l'attivazione del modulo GPS) e richiedere la riproduzione di un allarme sonoro.
Ciò che è interessante evidenziare è che per controllare via SMS lo smartphone Android, è possibile utilizzare qualunque tipo di telefono, anche di vecchia fattura. Non è quindi affatto necessario che il telefono usato per controllare Android da remoto sia uno smartphone d'ultimo grido: basta un qualunque cellulare con una normale SIM.

Dopo aver installato Remote Control via SMS, selezionando le varie voci Wifi, Data, Beep e GPS, si potranno scegliere i messaggi SMS che dovranno provocare l'attivazione dei collegamenti Wi-Fi e dati, la riproduzione di un suono e l'abilitazione del GPS.

Controllare Android via SMS: le app pronte per l'uso

"Tappando" su Data quindi su SMS to be received, per attivare da remoto da connessione dati basterà, semplicemente, inviare un SMS inserendo come contenuto solamente la stringa data.
Spuntando la casella Hide SMS from inbox, l'arrivo del messaggio verrà automaticamente celato e l'SMS non sarà visibile tra quelli arrivati sul telefono.

Controllare Android via SMS: le app pronte per l'uso

Di seguito l'elenco dei comandi inviabili via SMS nel caso di Remote Control via SMS:

wifi Attiva il collegamento Wi-Fi.
data Attiva la connessione dati.
beep Fa riprodurre un suono al dispositivo Android.
gps Attiva il modulo GPS e richiede l'invio di un SMS contenente le coordinate geografica del luogo in cui si trova il dispositivo mobile.

Ciascun comando può essere liberamente personalizzato facendo riferimento alla voce SMS to be received.

Un'applicazione alternativa è aeGis, scaricabile cliccando qui.
L'app permette di stabilire dove si trova il telefono Android, di bloccarlo da remoto con una password od un codice PIN, di cancellarne da remoto tutto il contenuto, di creare un backup dei file di log e degli SMS caricandolo su Dropbox o Google Drive, di far squillare il dispositivo e di creare una "whitelist" delle SIM card autorizzate all'utilizzo del dispositivo.

Il primo passo, dopo aver installato aeGis, consiste nell'impostazione di una password a protezione dell'applicazione.

Controllare Android via SMS: le app pronte per l'uso

"Tappando" sul menù in alto a sinistra, si possono regolare tutte le funzionalità gestibili mediante l'invio di un SMS:

Controllare Android via SMS: le app pronte per l'uso

Le voci SMS attivazione allarme, blocco, wipe, dati, localizzazione consentono di verificare oppure scegliere la prola chiave che deve essere inviata via SMS per far squillare il dispositivo, bloccarlo, cancellarne il contenuto, effettuare un backup dei dati di log e degli SMS, per stabilirne la posizione geografica.


Nella sezione Impostazioni di aeGis sono contenute due regolazioni molto interessanti: Numero telefonico di backup consente di specificare un numero di telefono verso il quale debba essere automaticamente inviato un SMS nel caso in cui il programma dovesse rilevare l'inserimento di una nuova SIM. Il messaggio trasmesso conterrà tutte le informazioni utili per la localizzazione del dispositivo mobile.

Controllare Android via SMS: le app pronte per l'uso

Il comando Installa aeGis come app di sistema, invece, permette di evitare la rimozione dell'app aeGis nel momento in cui dovesse essere effettuato il reset del dispositivo.

Se, invece, si avesse l'esigenza di controllare a distanza uno smartphone Android, un'app come Agastya potrebbe essere la soluzione.
L'app, in questo caso, non è pensata per gestire il furto o la perdita del dispositivo mobile ma è stata sviluppata con un obiettivo diverso. Si supponga di aver dimenticato a casa o in ufficio lo smartphone Android.
Agastya consentirà di recuperare un numero telefonico dalla rubrica dei contatti o verificare l'elenco delle chiamate perse semplicemente inviando un SMS da un altro telefono.
L'applicazione è scaricabile ed installabile facendo riferimento a questa pagina su Google Play.


  1. Avatar
    Sandrino
    11/12/2013 18:17:03
    Consiglio vivamente LOCKIPRO. Il difetto di queste applicazioni è la pesantezza stessa.
Controllare Android via SMS: le app pronte per l'uso - IlSoftware.it