5417 Letture

Convertibile economico e versatile: Chuwi Hi10 Plus

Siete alla ricerca di un convertibile economico ma allo stesso tempo sufficientemente potente e versatile per lavorare anche mentre si è in viaggio?
Chuwi Hi10 Plus, dispositivo che abbiamo avuto modo di provare proprio in questi giorni, è un'ottima scelta perché coniuga un buon design con una dotazione hardware davvero di tutto rispetto.

Convertibile economico ma con una dotazione hardware di tutto rispetto

Innanzi tutto, Chuwi Hi10 Plus si mostra solido e robusto. Accattivante fin dalla prima occhiata grazie a una buona "scocca" interamente in alluminio, cosa non affatto comune tra i convertibili 2-in-1 appartenenti a questa fascia di prezzo.

Convertibile economico e versatile: Chuwi Hi10 Plus

Il display touch IPS da 10,8 pollici (1920x1280 pixel) risulta davvero brillante e di facile lettura (luminosità pari a 450 nits) mentre cuore pulsante del dispositivo è un processore a 64 bit Intel Cherry Trail X5 Z8350 che può lavorare a una frequenza di clock di 1,44 GHz e in burst a 1,92 GHz.
Il chip Intel integra anche la sezione video, "orchestrata" da una GPU Intel HD Graphics Gen 8 (ottava generazione).


Su Gearbest ci sono attualmente a catalogo due versioni del convertibile Chuwi Hi10 Plus. Una è basata su processore Z8300 mentre la più nuova - quella che abbiamo provato - poggia appunto su un Z8350.

Per quanto riguarda la memoria, 4 GB di RAM sono affiancati da uno storage interno di 64 GB, eventualmente espandibili grazie allo slot microSD posto sul fianco del convertibile Chuwi.

La batteria, da 8.400 mAh, supporta la ricarica rapida grazie all'alimentatore 5V/3A che abbiamo comunque dovuto utilizzare servendoci di un classico adattatore da spina USA a italiana.
L'autonomia del dispositivo è buona: il produttore dichiara fino a 6 ore utilizzando il convertibile in modo intensivo ma è possibile arrivare fino a 8 ore servendosi del dispositivo in modo più "parsimonioso".

Le fotocamere del Chuwi Hi10 Plus sono mediocri (2 Megapixel entrambe, sia quella frontale che quella posteriore), utilizzabili per le videochiamate ma non certo per scattare foto di qualità.
Questo convertibile, tuttavia, non vuole essere certo uno strumento per acquisire foto ma, in primis, uno strumento per il lavoro e lo svago.

Convincente, invece, la sezione audio che Chuwi cura in modo particolare sui suoi prodotti. L'audio stereo viene infatti riprodotto usando i due speaker disposti sui lati sinistro e destro del convertibile.

Oltre allo slot per l'inserimento di microSD, su un lato del dispositivo si trovano il connettore USB Type-C (utilizzato anche per la ricarica), una Micro USB per collegare il 2-in-1 al PC desktop, una porta HDMI e un jack cuffia da 3,5 mm.

Sul versante connettività, Chuwi Hi10 Plus supporta WiFi 802.11 b/g/n e Bluetooth.

Il convertibile dispone ovviamente di una dock magnetica che può essere acquistata separatamente.
Di base, infatti, gli interessati possono limitarsi a comprare esclusivamente il tablet che su Gearbest costa appena 172 euro in offerta lampo. Acquistata insieme con il tablet, la tastiera - completa anche di custodia in pelle -, capace di agganciarsi nella parte sottostante dell'Hi10 Plus, viene commercializzata ad appena 19 euro.
Il produttore mette a disposizione un "pennino" capacitivo, anch'esso opzionale: HiPen H2.

Convertibile economico e versatile: Chuwi Hi10 Plus

Il convertibile Chuwi pesa poco più di 680 grammi e ha uno spessore di 8 millimetri.

L'anti-Surface 3 economico convince quindi per la scelta dei materiali e l'ottimo rapporto qualità/prezzo.

Un convertibile 2-in-1 dual boot: Windows più Android

Una caratteristica che sicuramente stimolerà l'interesse di molti è il dual boot Windows-Android.

Chuwi Hi10 Plus, infatti, propone preinstallati sia Windows 10 che Android: all'avvio del convertibile è possibile scegliere, di volta in volta, quale sistema operativo avviare.

Windows 10 è installato in edizione Home mentre Android è presente sotto forma del noto fork RemixOS, del quale abbiamo parlato più volte:

- Installare Android su PC con Remix OS
- Android su PC con l'emulatore Remix OS Player

Windows 10 è decisamente reattivo sull'Hi10 Plus e l'utente è ovviamente libero di usare il sistema operativo in modalità desktop oppure optare per la modalità tablet agendo sull'apposito pulsante del Centro notifiche.

Convertibile economico e versatile: Chuwi Hi10 Plus

Qualche difficoltà iniziale la si riscontrerà solamente nell'aggiornamento di Windows 10 che, sull'Hi10 Plus da noi ricevuto, è stato necessario adeguare all'Anniversary Update (versione 1607; verificabile scrivendo winver nella casella di ricerca).

Convertibile economico e versatile: Chuwi Hi10 Plus

Come avviene sui dispositivi Windows 10 appena avviati, il sistema operativo inizierà a scambiare una notevole mole di dati con i server Microsoft (ne abbiamo parlato anche nell'articolo Connessione lenta, colpa del backup di Google Foto e di Windows 10).
Il consiglio, quindi, è zittire - almeno temporaneamente - tutti i componenti software che colloquiano con i server remoti altrimenti ci si troverà con pochissima banda a disposizione e con gli aggiornamenti per Windows 10 che si scaricano troppo lentamente.
Per procedere, si può utilizzare il software gratuito che abbiamo presentato nell'articolo Disattivare telemetria e impostazioni di feedback in Windows 10 con un clic.


Sul Chuwi Hi10 Plus, Windows 10 è in lingua inglese: per tradurne l'interfaccia in italiano basta richiedere manualmente l'installazione del Language pack cliccando su Region & language nelle impostazioni.

Convertibile economico e versatile: Chuwi Hi10 Plus

Alcuni elementi (tutti quelli principali risulteranno comunque in italiano) resteranno però in inglese.

Per passare rapidamente da Windows 10 ad Android/RemixOS, nel sistema operativo Microsoft è presente l'icona SwitchNOW mentre da RemixOS è possibile tornare in Windows senza passare per il menu di boot semplicemente toccando la voce Windows in corrispondenza del pulsante di spegnimento.

Convertibile economico e versatile: Chuwi Hi10 Plus

Una volta in RemixOS, si dovrà semplicemente toccare l'icona Impostazioni quindi selezionare Language and keyboard per impostare l'italiano.

Convertibile economico e versatile: Chuwi Hi10 Plus

Disporre di un convertibile che permette di avviare RemixOS significa poter installare e utilizzare qualunque tipo di applicazione che si adopera abitualmente sui propri device Android.

Eseguendo il Play Store, non si dovrà fare altro che specificare lo stesso account utente Google utilizzato sugli altri dispositivi Android che si posseggono.
In questo modo, sarà possibile sincronizzare i dati anche con il convertibile Chuwi, accedere ai propri archivi fotografici (ad esempio con Google Foto), condividere calendario, posta elettronica, note e appunti, mappe e così via.


A tal proposito, suggeriamo la lettura dell'articolo Backup Android, come funziona e come crearlo.

Una serie di suggerimenti per configurare al meglio il convertibile - rispetto a RemixOS - sono invece contenuti nell'articolo Configurare Android al primo avvio dello smartphone o del tablet.

Il pulsante Windows posto nella cornice del device funge in RemixOS da tasto Home. La barra delle applicazioni in stile Windows e il pulsante "simil-Start" che contraddistingue RemixOS fanno trovare immediatamente a proprio agio gli utenti dei sistemi operativi Microsoft.

L'unico neo è che RemixOS è aggiornato alla versione 2.0 derivata da Android 5.1.1 "Lollipop" (nel frattempo è già uscita la 3.0) e non riconosce la presenza di update. Anche sul sito ufficiale non v'è traccia di un nuovo firmware basato su RemixOS 3.0 (costruito sulle "fondamenta" di Android 6.0 Marshmallow).

- Chuwi Hi10 Plus è acquistabile a prezzo speciale su Gearbest a circa 172 euro in offerta lampo.


  1. Avatar
    Michele Nasi
    30/12/2016 09:54:03
    Assolutamente corretto... Mi era sfuggito, grazie :approvato:
  2. Avatar
    koalapazzo
    30/12/2016 01:56:22
    Sig. Nasi dovrebbbe correggere le sigle dei processori in questa frase:
    Citazione: Una è basata su processore X8300 mentre la più nuova - quella che abbiamo provato - poggia appunto su un X8350
    perchè al posto della X iniziale immagino sia corretta una Z.
Convertibile economico e versatile: Chuwi Hi10 Plus - IlSoftware.it