38590 Letture

Creare un CD di boot "tuttofare" con BootZilla

L'ultima versione è stata resa disponibile da qualche giorno. Conosciuto precedentemente con il nome di "BHT", BootZilla è una raccolta di strumenti essenziali per la rimozione di virus, spyware e malware nonché per la manutenzione del sistema. Le varie utilità integrate nel pacchetto possono essere avviate da un CD ROM di boot. BootZilla consente infatti di creare un'immagine ISO che può essere poi masterizzata su supporto CD utilizzando il software preferito (Nero, CD Burner XP Pro e così via).


Tra i vari programmi inclusi citiamo l'antivirus AVG Free, l'antimalware a-squared Free, HijackThis, LSPfix, utilità come ERUNT e NTREGOPT, software per il backup (Autobackup) e la deframmentazione del contenuto del disco fisso (JKDefrag), programmi che informano sulla configurazione del computer ed effettuano benchmark (SIW, Belarc Advisor), utilità per il recupero di file e cartelle oppure partizioni "perse" (Testdisk e PhotoRec).

BootZilla può essere prelevato in due versioni: la prima (pesa circa 3 MB) contiene tutti i componenti di base del pacchetto ma non ospita alcun programma sviluppato da terze parti; la seconda ("full") "pesa" poco meno di 100 MB ed integra già tutti i software.


La configurazione di BootZilla è avviabile facendo doppio clic sul file BZUpdate.cmd, presente all'interno della cartella ove si è provveduto ad estrarre i file dell'archivio zip.
Nel caso della versione "leggera", è possibile richiedere il download dei vari software, semplicemente premendo il tasto 1 (opzione "Build BootZilla").


In futuro, per aggiornare l'intero pacchetto di BootZilla senza essere costretti a scaricare interamente tutti i software, è sufficiente ricorrere all'opzione 2 ("Update BootZilla").

Premendo il tasto 4 ("Build BootZilla Boot CD") è invece possibile creare l'immagine ISO che potrà essere poi masterizzata su supporto CD: in questo modo, lasciando inserito il CD ROM di BootZilla all'avvio del personal computer, si accederà a tutte le utility integrate nel pacchetto.
I vari programmi possono essere comunque eseguiti non solo dal CD di boot ma anche dall'interno di Windows, durante una normale sessione di lavoro: è sufficiente fare doppio clic sul file PStart.exe che permetterà di scegliere le applicazioni da avviare.
Utilizzando il menù Edit è poi possibile personalizzare liberamente l'elenco delle applicazioni eventualmente riorganizzandole in gruppi e sottogruppi.
BootZilla può essere inserito, se lo si desidera, anche in una chiavetta USB che sia sufficientemente capiente.


BootZilla è scaricabile gratuitamente facendo riferimento a questa pagina.


  1. Avatar
    pennello
    04/02/2009 18.40.34
    Ciao secondo me puoi usare pstart solo per accedere ai programmi di bootzilla quando sei in ambiente windows .
    Invece ,quando parti da cd boot puoi usare solo il menù con 4 scelte.
    Ciao.
  2. Avatar
    piero1973
    24/01/2009 13.37.41
    Salve ho seguito le istruzioni riportate nell'articolo "creare un cd live" tutto ok fino al momento di avviare il pc con il cd. All'avvio infatti appaiono 4 scelte per il boot tra cui MEMtest, HHdisk test, XP recovery etc ma nessuna di quelle presenti porta alla possibilita' di avviare l'utility "pstart" contenente gli antivirus.
Creare un CD di boot