1893 Letture
Crittografare email con ProtonMail: da oggi è possibile scambiare messaggi anche con gli utenti PGP

Crittografare email con ProtonMail: da oggi è possibile scambiare messaggi anche con gli utenti PGP

ProtonMail si apre e d'ora in avanti permette di scambiare email cifrate anche con gli utenti che non utilizzano il servizio ma si appoggiano a PGP.

ProtonMail è un servizio realizzato da alcuni ricercatori del CERN, in Svizzera, che consente di inviare e ricevere email in totale sicurezza.
I messaggi di posta elettronica vengono automaticamente crittografati e decifrati usando le chiavi private e pubbliche degli utenti coinvolti nella comunicazione.
A differenza ad esempio della Modalità riservata di Google Gmail (EFF critica la Modalità riservata di Gmail per l'invio di messaggi che si autodistruggono) il contenuto dei messaggi di posta è protetto end-to-end. Le chiavi crittografiche sono cioè generate lato client, sui sistemi dei singoli utenti, e neppure ProtonMail può in alcun modo decodificare in proprio i contenuti delle email: Inviare messaggi che si autodistruggono e email cifrate con Protonmail.


Crittografare email con ProtonMail: da oggi è possibile scambiare messaggi anche con gli utenti PGP

ProtonMail è nato come un servizio web, fruibile esclusivamente da browser: più di recente, però, gli sviluppatori hanno rilasciato un componente "bridge" che consente di usare l'account di posta cifrato end-to-end anche con i normali client emai: Inviare email cifrate end-to-end da qualunque client di posta: ProtonMail Bridge.

Oggi vengono annunciate due interessanti novità: ProtonMail è basato su PGP ma finora non era possibile scambiare messaggi di posta cifrati con account non-ProtonMail.
D'ora in avanti, invece, gli utenti ProtonMail possono importare le chiavi pubbliche di altri contatti così da inviare email crittografate PGP a interlocutori che non usano ProtonMail. La chiave PGP di ProtonMail può essere a sua volta esportata così da condividerla con i contatti che non si appoggiano al servizio elvetico.
Le chiavi pubbliche degli utenti ProtonMail possono essere scaricate servendosi dell'URL https://api.protonmail.ch/pks/lookup?op=get&search=username@protonmail.com.


Come spiegato in questo articolo di supporto, poi, la nuova versione di ProtonMail permette di approvare direttamente le chiavi di altri utenti senza passare per i server del servizio di posta.

Nell'articolo Inviare documenti in sicurezza via email o mediante altri strumenti oltre a ProtonMail abbiamo presentato anche altri strumenti per spedire e ricevere documenti importanti via email con la certezza che non possano essere letti da persone non autorizzate.

Crittografare email con ProtonMail: da oggi è possibile scambiare messaggi anche con gli utenti PGP