30401 Letture

Deframmentare il disco fisso gratis con Raxco PerfectDisk

Raxco, nota società con esperienza trentennale nel campo nella deframmentazione dei dischi, ha reso disponibile una versione freeware del suo software di punta PerfectDisk integrandovi una buona parte delle caratteristiche che contraddistinguono la release più completa, a pagamento, dell'applicazione. Durante l'installazione del programma sarà richiesto di specificare unicamente un indirizzo e-mail: per il resto, PerfectDisk Free Defrag risulterà immediatamente operativo, senza la necessità di inserire alcun codice di licenza.

Fiore all'occhiello di PerfectDisk sono certamente le sue prestazioni velocistiche: il software è infatti in grado di ridurre al minimo la tempistica necessaria per concludere un'operazione di deframmentazione del disco.

Sin dal primo avvio, il programma provvede ad effettuare una scansione veloce delle unità disco in modo da verificarne il corrispondente livello di frammentazione e provvedere ad un'eventuale ottimizzazione automatica. Ultimata l'operazione di Quick defrag, PerfectDisk Free Defrag passerà all'impiego della metodologia di ottimizzazione battezzata "SMARTPlacement" che, come spiega Raxco, è oggetto di brevetto.


Diversamente rispetto alla modalità Quick defrag, che provvede alla deframmentazione rapida dei file senza badare al riposizionamento degli stessi elementi sulla base della loro frequenza di utilizzo, SMARTPlacement provvede a deframmentare tutti i file, a "consolidare" lo spazio libero e a riposizionare i vari elementi in modo tale che quelli di utilizzo più ricorrente siano conservati nelle locazioni più velocemente accessibili.

Per quanto riguarda i dischi a stato solido (SSD), i produttori di PerfectDisk ricordano che la deframmentazione non è necessaria. I dischi SSD, infatti, non usa parti meccaniche come accade nei dischi rigidi di tipo tradizionale: gli SSD sono costruiti usando memorie flash che permettono di memorizzare grandi quantità di dati senza adoperare organi meccanici. D'altro canto, le operazioni di scrittura sulle unità SSD ne diminuiscono a poco a poco la vita. PerfectDisk Free Defrag propone una funzionalità - chiamata SSD Optimize - che aiuta a migliorare le performance dei dischi SSD senza effettuare alcuna non necessaria operazione di deframmentazione.

PerfectDisk Free Defrag dà modo di programmare l'effettuazione automatica della deframmentazione su base giornaliera, settimanale oppure "una tantum".

Per avviare l'installazione di PerfectDisk Free Defrag è necessario scaricare questo file. Si tratta del download manager di Raxco che, una volta eseguito, provvederà a scaricare il file d'installazione corretto per la propria versione di Windows.

Ad installazione ultimata, dopo l'avvio di PerfectDisk, il programma presenterà la finestra seguente:

Qui, il software riepiloga lo stato del disco in termini di frammentazione e ricorda quali funzionalità del programma non sono disponibili nella versione a costo zero. Facendo clic sul pulsante Start della barra degli strumenti, si potrà avviare la deframmentazione delle unità disco selezionate in elenco:

Nella parte inferiore della finestra (scheda Drive map, viene proposta graficamente la struttura del disco: ogni blocco di colore differente rispecchia il contenuto dei vari cluster: c'è anche l'indicazione di quei gruppi di file che sono utilizzati più frequentemente e quelli impiegati più di rado (basta fare riferimento alla legenda a lato).

Cliccando sulla scheda Most fragmented files, si otterrà l'elenco dei file che sono stati rilevati come i più frammentati. Interessante il fatto che PerfectDisk, per ogni file, indichi il numero di singoli frammenti in cui esso risulta essere spezzato.

L'attività di PerfectDisk si concentra anche sulla velocizzazione della fase di boot del sistema operativo: se venisse diagnosticata un'elevata frammentazione di quei file che vengono avviati all'accensione del personal computer e che vengono via a via eseguiti sino all'avvenuto caricamento del desktop di Windows, il software di Raxco ne suggerirà l'ottimizzazione raccomandando una "Boot time defragmentation". Per procedere, basterà fare clic con il tasto destro sull'unità oggetto dell'intervento e scegliere Boot time defrag:

Il software di Raxco è stato progettato per restare sempre in esecuzione sul personal computer provvedendo ad effettuare in automatico le ottimizzazioni del caso allorquando necessario. Tre i processi che saranno mantenuti in esecuzione ad installazione di PerfectDisk avvenuta:

I servizi che sovrintendono il funzionamento in background di PerfectDisk sono PDAgent e PDEngine, entrambi elencati nella finestra Servizi (services.msc) di Windows.


Raxco PerfectDisk Free Defrag è scaricabile gratuitamente cliccando qui. Si tratta del "download manager" che, una volta avviato, provvederà a prelevare e ad eseguire il file d'installazione corretto.

Deframmentare il disco fisso gratis con Raxco PerfectDisk - IlSoftware.it