mercoledì 30 maggio 2001 di Michele Nasi 39861 Letture

Disinstallare le librerie DirectX

Ci sono arrivate molte e-mail durante le ultime due settimane con le quali i rispettivi mittenti richiedevano informazioni circa la procedura da seguire per la disinstallazione delle DirectX.
Per chi non lo sapesse, le DirectX sono delle speciali librerie che permettono alle applicazioni che ne fanno uso (generalmente si tratta di giochi 3D), di interagire direttamente con l'hardware installato (i.e. schede video, scheda sonora). Ciò garantisce le migliori prestazioni che, soprattutto nei giochi, sono essenziali.
Alcuni visitatori de IlSoftware.it hanno tuttavia manifestato l'esigenza di disinstallare le DirectX, provvedendo in seguito, eventualmente, ad una reinstallazione. Abbiamo provato a disinstallare con successo le DirectX 7.0 applicando la seguente procedura. Andateci comunque piano ed adottate tutte le cautele possibili visto che l'operazione è assai delicata.
Per prima cosa create una copia di backup del Registro di sistema utilizzando le strategie documentate nelle precedenti uscite della mailing list o facendo uso dell'utility ERU (citata anch'essa qualche tempo fa...).
Aprite quindi il Registro di sistema ( Avvio/Start , Esegui e digitate REGEDIT ) quindi portatevi in corrispondenza della chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINE/Software/Microsoft
quindi eliminate le chiavi seguenti:
Direct3D
DirectDraw
DirectPlay
DirectX
Riavviate quindi Windows in modalità MS-DOS ( Avvio/Start , Chiudi sessione , Riavvia il sistema in modalità MS-DOS ) e portatevi nella cartella di sistema di Windows (generalmente è C:\WINDOWS\SYSTEM ).
Copiate tutti i seguenti file in una cartella temporanea opportunamente creata (per esempio: C:\OLDDIRECT - in questo modo, qualora qualche cosa dovesse "andar storto" potrete sempre ripristinare tutti i file nella posizione originaria):
ddhelp.exe
dplaysvr.exe
dpwsock.dll
dpwsockx.dll
dpserial.dll
dpmodemx.dll
dplay.dll
dplayx.dll
joy.cpl
vjoyd.vxd
d3d*.*
ddraw*.*
dsound*.*
dinput*.*
Ed il file directx.cpl eventualmente presente.
Tenete presente che d3d*.* (e gli altri che terminano con *.*) indica un insieme di file (ovvero tutti i file che iniziano per d3d).
Utilizzate l'utilità "DirectX Diagnostic Tool" (DXDIAG.EXE) presente di solito nella cartella C:\Programmi\DIRECTX\SETUP o nella cartella di sistema di Windows per verificare eventuali problemi. La cartella "DirectX files" indica quali sono i file utilizzati dalla versione delle DirectX presente nel sistema. Tenete presente che, nel caso delle DirectX 7 il numero di versione associato a ciascun file presente nella cartella "DirectX files" deve indiziare con 4.07.
La disinstallazione delle DirectX è comunque un procedimento rischioso consigliabile solo nel caso di effettiva necessità.


I più scaricati del mese

Disinstallare le librerie DirectX - IlSoftware.it