Sconti Amazon
venerdì 15 gennaio 2021 di 2083 Letture
DisplayPort 2.0 in arrivo con il supporto per i monitor fino a 16K

DisplayPort 2.0 in arrivo con il supporto per i monitor fino a 16K

VESA annuncia che entro la primavera dovrebbero essere concluse le discussioni in tema DisplayPort 2.0 e che entro fine 2021 dovrebbero essere commercializzati i primi dispositivi compatibili.

DisplayPort 2.0 è la nuova versione dell'interfaccia per il collegamento di monitor di ultima generazione e per il trasporto di contenuti audio e video sullo stesso cavo.

Il lancio era previsto per il 2020 ma la pandemia da Coronavirus ha impedito a VESA, organismo che si è occupato dello sviluppo, di organizzare eventi con ingegneri e produttori hardware per discutere, modificare e decidere l'implementazione finale dello standard.

VESA ha comunicato che a questo punto prevede di accelerare il lancio di DisplayPort 2.0 nel corso del 2021 (forse già in primavera) e prevede che i primi prodotti compatibili potrebbero arrivare entro fine anno.

Mentre lo standard HDMI 2.1 si ferma a 48 Gbps, con DisplayPort 2.0 si potranno muovere dati fino a circa 77 Gbps con la possibilità di spingersi a risoluzioni più elevate (con supporto HDR) e con le frequenze di refresh che potranno crescere ancora.

DisplayPort 2.0 amplierà anche la gamma di colori, supporta l'utilizzo di cavi in fibra ottica come alternativa al rame oltre alla tecnologia multischermo Multi-Stream Transport (MST) che per via di come HDMI è stato progettato non è possibile da replicare.

Ne parliamo nell'articolo DisplayPort, le differenze tra le varie versioni

DisplayPort 2.0 in arrivo con il supporto per i monitor fino a 16K

Diversi produttori hanno i nuovi monitor DisplayPort 2.0 attualmente in fase di sviluppo ma non hanno concludere l'attività proprio in forza dell'impossibilità di intrattenere incontri con VESA.

Con DisplayPort 2.0 si possono ad esempio utilizzare:

  • Un monitor 16K (15360 x 8640) a 60 Hz, 30 bit con HDR (4:4:4), DSC
  • Un monitor 10K (10240 x 4320) a 60 Hz, 24 bit (4:4:4) senza compressione
  • Due monitor 8K (7680 x 4320) a 120 Hz, 30 bit con HDR (4:4:4), DSC
  • Due monitor 4K (3840 x 2160) a 144 Hz, 24 bit (4:4:4) senza compressione
  • Tre monitor 10K (10240 x 4320) a 60 Hz, 30 bit con HDR (4:4:4), DSC
  • Tre monitor 4K (3840 x 2160) a 90 Hz, 30 bit con HDR (4:4:4) senza compressione

La sigla DSC (Display Stream Compression) fa riferimento allo standard di compressione che permette di trasportare flussi video UHD usando una singola interfaccia ad alta velocità senza una visibile perdita di qualità.

La maggior parte delle funzionalità di DisplayPort 2.0 sarà offerta grazie a DisplayPort Alt Mode, una delle modalità aggiuntive che possono essere utilizzate su connettore USB Type-C grazie al supporto dello standard USB 4.0.

Buoni regalo Amazon
DisplayPort 2.0 in arrivo con il supporto per i monitor fino a 16K - IlSoftware.it