1067 Letture
Dispositivi indossabili: Qualcomm presenta i SoC Snapdragon Wear 4100 e 4100+

Dispositivi indossabili: Qualcomm presenta i SoC Snapdragon Wear 4100 e 4100+

Utilizzando core Cortex-A53 realizzati con un processo litografico a 12 nm: già disponibili per i futuri dispositivi indossabili più potenti e versatili.

Qualcomm ha presentato i nuovi SoC Snapdragon Wear 4100 e 4100+ che fungeranno da cuore pulsante per i dispositivi indossabili di prossima generazione.
Con i chip appena presentati, Qualcomm fa un deciso balzo in avanti in termini di potenza e riduzione dei consumi energetici. Il predecessore, infatti, è il Wear 3100 che risale ormai al 2018. Un SoC già allora "nato vecchio" perché poggiava su quattro core Cortex-A7 con architettura a 32 bit e GPU Adreno 304 (il processo costruttivo era a 28 nm).

I nuovi Snapdragon Wear 4100 e 4100+ sono realizzati da TSMC con un processo litografico a 12 nm e utilizzano un'architettura a 64 bit basata su core Cortex-A53 e GPU Adreno 504. I tecnici di Qualcomm parlano di performance migliorate dell'85% rispetto al Wear 3100 con un'unità grafica più veloce del 150%.

Dispositivi indossabili: Qualcomm presenta i SoC Snapdragon Wear 4100 e 4100+

I processori appena svelati sono frutto di una completa riprogettazione svolta dagli ingegneri di Qualcomm con un'architettura che ben si adatta ai dispositivi indossabili più potenti in fase di lancio tra il 2020 e il 2021.


I due SoC utilizzano memoria LPDDR3 a 750 MHz e implementano un nuovo sistema di posizionamento compatibile con GPS, GLONASS, Galileo e Beidou. Assicurato inoltre il supporto WiFi 802.11 b/g/n oltre a Bluetooth 5.0.
La connettività 4G/LTE è garantita dal modem Snapdragon X5 che consente di trasferire dati fino a 150 Mbps in downstream e 50 Mbps in upstream.

Incluso nello Snapdragon Wear 4100 vi è un coprocessore QCC1110 che misura solo 5,2 x 4 mm e che utilizza un core Cortex-M0 e la propria memoria. Gestisce sensori, contapassi, l'orologio e altre caratteristiche che non richiedono l'attivazione del processore principale quando il display è spento. Il coprocessore consente anche la gestione delle notifiche evitando l'attivazione dello schermo.


Snapdragon Wear 4100 è compatibile sia con Android che con il sistema operativo Wear OS e consente di gestire anche fotocamera fino a 16 Megapixel. Ciò significa che potrebbe diventare una buona opzione per occhiali intelligenti con fotocamera incorporata. Lo Snapdragon Wear 4100+, invece, è compatibile solo con Wear OS.

Dispositivi indossabili: Qualcomm presenta i SoC Snapdragon Wear 4100 e 4100+