Sconti Amazon
mercoledì 20 luglio 2022 di 778 Letture
Dispositivi indossabili più potenti, veloci ed efficienti con i SoC Snapdragon W5+ e W5

Dispositivi indossabili più potenti, veloci ed efficienti con i SoC Snapdragon W5+ e W5

Qualcomm presenta le piattaforme Snapdragon W5+ e W5 per gli indossabili di nuova generazione: il salto generazionale più avanzato mai compiuto finora.

Il mercato dei dispositivi indossabili sembrava un po’ in fase di stagnazione. L'arrivo della nuova versione di Google Wear OS, in collaborazione con Samsung, ha contribuito a dare un impulso rinnovato a un intero segmento di mercato.

In appena un anno tanti produttori hanno alzato continuamente la posta presentando dispositivi ancora più moderni e innovativi.

Con l'annuncio odierno dei nuovi SoC Qualcomm Snapdragon W5+ e W5 le prospettive si fanno più promettenti che mai: i produttori di dispositivi indossabili potranno differenziarsi e sviluppare più rapidamente nuovi prodotti in un mercato che adesso si sta notevolmente ampliando e segmentando.

Dispositivi indossabili più potenti, veloci ed efficienti con i SoC Snapdragon W5+ e W5

Secondo Qualcomm la piattaforma appena presentata offre il doppio delle prestazioni, riduce il consumo energetico del 50% e le dimensioni del 30% rispetto alla versione precedente. Alcuni numeri sono davvero impressionanti: non è comune vedere salti così marcati da una generazione all'altra. Stanti queste premesse la supremazia dell'Apple Watch potrebbe essere seriamente posta in discussione: il dispositivo della Mela ora dovrà confrontarsi con smartwatch dalle prestazioni decisamente superiori.

Il SoC Snapdragon W5+ utilizza un processo costruttivo a 4 nm e sarà basato su un design quad-core Cortex-A53 a 1,7 GHz e su una GPU Adreno A702 con supporto per l'intelligenza artificiale implementato in hardware, DSP Qualcomm Hexagon integrato V66K e ARM Ethos-U55. Rispetto alla precedente piattaforma, la riduzione delle dimensioni non fa perdere qualche elemento, anzi, aggiunge nuove funzionalità.

Il chip è affiancato dal coprocessore Qualcomm QCC5100 a 22 nanometri che si occuperà di gestire buona parte delle funzioni base dello smartwatch.

Grazie a quest'aggiunta le funzioni dello smartwatch restano attive anche quando l'utente interagisce con il dispositivo: il consumo energetico è bassissimo ed è possibile attivare e disattivare le funzioni integrate su richiesta.

Dispositivi indossabili più potenti, veloci ed efficienti con i SoC Snapdragon W5+ e W5

È noto che gli smartwatch trascorrono la maggior parte del loro tempo in modalità standby: Snapdragon W5 utilizza la configurazione ARM quad-core Cortex-A53 ad alte prestazioni quando il dispositivo è attivo mentre tutto il lavoro in standby è delegato al Qualcomm QCC5100. Il funzionamento del primo è governato da Wear OS mentre il secondo da FreeRTOS, sempre in esecuzione in background.

"Il settore degli indossabili continua a crescere e a presentare opportunità in diversi segmenti a un ritmo senza precedenti", ha dichiarato Pankaj Kedia, senior director, product marketing e global head of Smart Wearables di Qualcomm Technologies. "Le nuove piattaforme per gli indossabili - Snapdragon W5+ e Snapdragon W5 - rappresentano il nostro salto più avanzato. Create appositamente per gli indossabili di nuova generazione, queste piattaforme rispondono alle esigenze più pressanti dei consumatori, offrendo consumi bassissimi, prestazioni rivoluzionarie e un packaging altamente integrato. Inoltre, estendiamo la nostra collaudata architettura ibrida con nuove innovazioni a basso consumo, come gli stati di Deep Sleep e Hibernate, per deliziare i consumatori con esperienze d'uso di alto livello e prolungare la durata della batteria".


Buoni regalo Amazon
Dispositivi indossabili più potenti, veloci ed efficienti con i SoC Snapdragon W5+ e W5 - IlSoftware.it