19334 Letture

Double Driver 4.0: per creare una copia di backup dei driver

Avere a che fare con molti driver installati sul sistema implica notevoli difficoltà nella loro gestione. La reinstallazione completa del sistema spesso scoraggia l'utente perché comporta l'inevitabile necessità di recuperare i driver corretti, per ciascuna delle periferiche non supportate dal sistema operativo. Con Windows 7 si sono certamente compiuti passi in avanti: il sistema è in grado di dare informazioni più precise sull'identità delle periferiche hardware collegate al personal computer proponendo in molti casi il download e l'installazione automatica dei driver corretti.
Ad ogni modo, una volta che si è installato e configurato il sistema operativo, è bene creare subito una copia di backup dei driver presenti: l'archivio di backup potrà essere utilizzato per ripristinare tutti i driver (ad esempio nel caso in cui si debba operare una reinstallazione completa di Windows), senza la necessità di doverli ricercare e prelevare dai siti web dei vari produttori.

Double Driver è un programma completamente gratuito che permette di creare agevolmente copie di backup di qualsiasi driver sia presente sul sistema. Il software non richiede l'avvio di alcuna procedura d'installazione: è sufficiente estrarre il contenuto dell'archivio Zip in una cartella di propria scelta e fare doppio clic sul file eseguibile dd.exe. Il programma è bene venga avviato con i diritti amministrativi (in Windows Vista ed in Windows 7 è possibile fare clic con il tasto destro del mouse sull'eseguibile quindi cliccare sulla voce Esegui come amministratore).


Tutte le funzionalità offerte da Double Driver sono accessibili dalla barra in alto: Backup, Restore, Save e Print permettono, rispettivamente, di salvare, ripristinare i driver, memorizzare l'elenco dei driver ed inviarlo alla stampante.

Cliccando su Backup quindi su Scan current system, Double Driver mostra immediatamente la lista dei driver che possono essere salvati nell'archivio di backup. La colonna Provider riporta il nome del rispettivo produttore.

Cliccando sul menù Select, Non Microsoft, è possibile deselezionare "al volo" tutti i driver sviluppati da Microsoft, lasciando spuntati solo ed esclusivamente quelli non forniti unitamente con il sistema operativo. E' infatti ragionevole limitarsi, prima di tutto, ad effettuare una copia di backup di tutti quei driver che non sono inclusi in Windows. In questo modo, infatti, qualora si dovesse provvedere ad una nuova reinstallazione del sistema operativo, si avranno subito a disposizione tutti i driver di terze parti. L'opzione Non Microsoft è selezionata in modo predefinito.

Il pulsante Backup now in basso a destra consente di generare l'archivio di backup contenente tutti i driver selezionati: Double Driver consente di specificare la cartella ove deve essere memorizzato il file oltre alla tipologia di backup che si desidera ottenere. Le scelte proposte sono tre: optando per Structured folder i driver saranno conservati in una cartella contenente varie sottodirectory. In alternativa, è possibile preferire la creazione di un archivio compresso Zip o di un singolo file eseguibile.


Il pulsante Restore può essere impiegato per ripristinare, in qualunque momento, il set di driver oggetto di un precedente backup. E' sufficiente, in primis, cliccare su Locate backup quindi indicare la cartella od il file compresso contenente i driver.
Dopo aver cliccato su OK, Double Driver proporrà la lista dei driver ripristinabili sul sistema in uso.


Double Driver, prelevabile nella sua ultima versione da questa scheda, è compatibile sia con le versioni a 32 che a 64 bit di Windows 7, Vista e XP.


Double Driver 4.0: per creare una copia di backup dei driver - IlSoftware.it