4654 Letture

Dropbox sbarca sull'interfaccia "a piastrelle" di Windows 8

Dropbox, il servizio per l'hosting e la sincronizzazione di file "sulla nuvola", sbarca su Windows 8. La società, fondata nel 2007 dagli studenti del MIT (Massachusetts Institute of Technology) Drew Houston ed Arash Ferdowsi (Dropbox raggiunge 100 milioni di utenti e parla italiano), ha infatti appena ottenuto da Microsoft l'autorizzazione alla pubblicazione, sul nuovo negozio online Windows Store, della versione di Dropbox per Windows 8 e Windows RT.
La release apparsa sul Windows Store funge, nel caso di Windows 8, da alternativa alla versione concepita per l'interfaccia desktop del sistema operativo: in questo caso, infatti, Dropbox trae vantaggio dalla struttura dell'interfaccia "a piastrelle" e, sin dal primo avvio, presenta - sotto forma di riquadri di colore azzurro - tutti i file e le cartelle presenti nel proprio account.
Il contenuto di file e cartelle memorizzati nell'hard disk virtuale remoto non viene automaticamente trasferito sul sistema Windows 8 o Windows RT: il funzionamento ricalca quello di Dropbox per Android dove la funzionalità di sincronizzazione è disabilitata in modo predefinito.


La prima versione di Dropbox per l'interfaccia destinata alle applicazioni Windows Store manca comunque di alcune caratteristiche basilari: basti osservare che i file salvati sull'account remoto possono essere aperti utilizzando l'applicazione predefinita ma non possono essere scaricati e memorizzati all'interno di una cartella di propria scelta, sul disco fisso.

Dropbox sbarca sull'interfaccia