36764 Letture

EASEUS Todo Backup: un software versatile per creare file d'immagine e clonare dischi

Da qualche giorno è stata resa disponibile, a titolo completamente gratuito, quella che sino a poco tempo fa era la versione commerciale di EASEUS Todo Backup. Il software, che permette di creare copie di backup del contenuto di singole partizioni o di interi dischi fissi, viene adesso distribuito senza alcun tipo di limitazione ed è impiegabile sia in ambienti domestici che commerciali.

L'utilità di EASEUS semplifica la procedura di migrazione verso macchine dotate di una configurazione hardware differente e dispone di procedure automatizzate in grado di gestire anche backup incrementali. Ciò significa che oltre a consentire la creazione di copie integrali del contenuto di hard disk e partizioni, EASEUS Todo Backup è capace di aggiornare i backup già creati in precedenza apportando tutte le variazioni necessarie (file modificati, aggiunti, cancellati...). Usufruendo dei backup incrementali, l'utente potrà così drasticamente ridurre i tempi richiesti per l'aggiornamento di un'immagine precedentemente prodotta.
La funzionalità di scheduling direttamente integrata in EASEUS Todo Backup, permette di programmare backup automatici: in questo modo, ad esempio, tutte le operazioni saranno effettuate in background.

Il software firmato EASEUS mette a disposizione anche un meccanismo che permette di "clonare" altrove il contenuto del disco fisso o, più semplicemente, di trasferire i dati su un altro supporto di memorizzazione.


Molto interessante anche la possibilità di convertire un file d'immagine generato servendosi di EASEUS Todo Backup come disco fisso virtuale. Il file, nei formati gestibili dai software di virtualizzazione di VMware (.vmdk) e Microsoft (.vhd), oltre che – direttamente – da Windows 7, può essere utilizzato come disco fisso di una macchina virtuale. Questo approccio consentirà di apportare modifiche al contenuto della virtual machine, installando applicazioni, effettuando disinstallazioni od operando dei test certi di non danneggiare in alcun modo la configurazione della macchina host.

Tra le possibilità che spesso mancano all'appello tra i software di “disk imaging” gratuiti, vi è quella che permette di “montare” il file d'immagine in modo che il suo contenuto appaia nella finestra Risorse del computer di Windows così come se fosse una normale unità disco. La funzionalità di “mounting” dei file d'immagine creati con Todo Backup consente di visionare cosa contiene un archivio di backup ed eventualmente di ripristinare singoli file e cartelle.
Si supponga, ad esempio, di aver creato – ricorrendo a Todo Backup – un file d'immagine del contenuto del disco fisso. Nel caso in cui, in futuro, si dovesse realizzare di aver eliminato dei dati importanti, si potrà semplicemente “montare” il file d'immagine, “navigarvi” all'interno utilizzando Risorse del computer e recuperare i dati d'interesse.
L'ultima versione di EASEUS Todo Backup consente inoltre di generare un disco di ripristino (CD/DVD) basato su Windows PE, versione "leggera" del sistema operativo Microsoft utilizzata per l'installazione di server e postazioni di lavoro nelle aziende di più grandi dimensioni. Il supporto di emergenza Windows PE creabile con Todo Backup offre numerosi vantaggi rispetto ad un CD di ripristino basato su kernel Linux. Oltre a consentire il backup, la clonazione ed il ripristino del contenuto di dischi e partizioni, infatti, il CD di boot Windows PE integra il supporto per l'hardware RAID, il backup di singoli file, il backup di tipo incrementale, la cancellazione sicura dei dati, la gestione dei backup e delle varie unità, il controllo dell'integrità delle immagini, la riga di comando.

Per creare una copia di backup del contenuto di una singola partizione o dell'intero disco fisso, basta cliccare sul pulsante Backup, nella finestra principale del programma.
La schermata seguente consentirà di scegliere se creare una copia di backup di partizioni, dischi o di singoli file e cartelle:

Nel caso di backup di dischi e partizioni (Disk and partition backup), si dovrà dapprima indicare il nome del file d'immagine da creare, specificare il disco o le partizioni d'interesse quindi specificare il percorso ove l'immagine deve essere salvata.
La casella Create image sector by sector viene automaticamente spuntata da Todo Backup nel caso in cui sul disco di origine siano stati rilevati dei settori difettosi oppure qualora lo spazio libero disponibile risultasse inferiore al 2%. La creazione dell'immagine settore per settore crea archivi di dimensioni maggiori perché raccoglie anche le informazioni relative ai settori che non contengono alcun dato.


EASEUS Todo Backup consente di selezionare, come unità di destinazione per la memorizzazione del backup, anche unità di rete:

Grazie a questa possibilità, è possibile gestire meglio il backup di quei sistemi che dispongono di un unico hard disk ed ai quali si preferisce non collegare unità di memorizzazione esterne.
Specificando una risorsa di rete, si dovrà ovviamente indicarne le corrispondenti credenziali di accesso:

Il nome dell'utente digitato nel campo user dovrà disporre non solo dei diritti in scrittura ma anche dei permessi per la scrittura all'interno della cartella selezionata. Qualora i permessi non fossero correttamente assegnati, EASEUS Todo Backup continuerà, dopo la pressione del pulsante OK, a visualizzare la stessa finestra di dialogo.


  1. Avatar
    linzolo
    02/03/2012 06:42:33
    Ciao, si io ho provato intensamente il programma e devo dire che funziona in modo egregio.
  2. Avatar
    simoonnee
    07/07/2011 14:42:27
    Ragazzi! ho risolto, mi sono messo e ho capito come si fa! bosogna prima di tutto installare Windows automated installation kit scaricabile da qua: http://www.microsoft.com/downloads/it-i ... laylang=it e poi dal pannello del software andare su "tool" in "Bootable media builder" e poi "Create WinPE bootable disk" in "click here" e creare o l'immagine o il cd/dvd avviabile. invece io creavo il dico avviabile normale! facendo l'altro il pulsante "Universal restore" si abilita... e che nessuno mi venga a dire "era ovvio"!! perchè ho smadonnato una settimana! =) =) ciao graziee!
  3. Avatar
    Simoonnee
    07/07/2011 11:28:46
    Ciao, io ho provato il software, e non sono riuscito a fare una copia con hardware diverso con la funzione "universal restore" praticamente avendo creato un'immagine del sistema ed avviato il bootcd del software, quando vado a ripristinare, la spunta sul tasto universal restore è disattivata. ho provato tutte le combinazioni sia di backup che di restore e con sistemi operativi diversi, nulla da fare la funzione è sempre disabilitata. qualcuno è riuscito a fare almeno una copia? ciao grazie
  4. Avatar
    tino69
    13/06/2011 17:50:49
    Citazione: Articolo molto interessante, ho scaricato subito il software per provarlo ! :approvato: Avrei,però, bisogno di un chiarimento , che differenza c'è tra fare il backup di tutte le partizioni che ho sul PC rispetto a clonare gli HD ? :confuso: Grazie mille !
    il backup di tutte le partizioni ti permette di recuperare una partizione se si rovina, il clonare consiste nel creare un secondo HD che se messo al posto (fisico) del primo ti permette di riavere il tuo HD come era al momento del back up (quindi avviabile:) ciao tino
  5. Avatar
    baio67
    09/06/2011 15:51:21
    Ho creato un'immagine del disco locale C e poi ho provato a convertirla per creare un file da utilizzzare con VMware ma purtroppo mi da questo errore "Vmware diskib, short for VMware-vix-diskib-1.1.1-207031.i386.exe. not installed". :?: Se converto l'immagine per essere utilizzata con VirtualPC funziona tutto regolare. Qulcuno per cortesia mi può spiegare il motivo dell'errore? ciao e grazie per le Vostre spiegazioni sempre impeccabili
  6. Avatar
    Elena79
    08/06/2011 08:14:27
    Articolo molto interessante, ho scaricato subito il software per provarlo ! :approvato: Avrei,però, bisogno di un chiarimento , che differenza c'è tra fare il backup di tutte le partizioni che ho sul PC rispetto a clonare gli HD ? :confuso: Grazie mille !
  7. Avatar
    tino69
    07/06/2011 16:07:39
    grazie gentilissimo:) nel frattempo mi sono iscritto... buon lavoro tino69
  8. Avatar
    Michele Nasi
    07/06/2011 15:54:12
    In effetti non l'ho scritto. Aggiungerò a breve quest'informazione. La procedura consiste nel creare, normalmente, un file d'immagine del sistema d'origine con EASEUS Todo Backup. A questo punto, si dovrà eseguire EASEUS Todo Backup sul sistema di destinazione, dotato di una differente configurazione hardware (se l'hard disk è pulito, si dovrà necessariamente ricorrere al supporto di boot di Todo Backup). Dopo aver avviato Todo Backup, è necessario cliccare sulla scheda "Recovery", selezionare il file d'immagine precedentemente generato, indicare la partizione di sistema da ripristinare e spuntare l'opzione "Universal restore". Come ultimo passo, si dovrà indicare la destinazione per il ripristino dei dati.
  9. Avatar
    tino69
    07/06/2011 15:34:50
    >L'utilità di EASEUS semplifica la procedura di migrazione verso macchine dotate di una configurazione hardware differente non mi e' chiaro l'uso di questa possibilita'.... qualcuno l'ha gia' fatto e puo' fare una descrizione passo passo? grazie tino
EASEUS Todo Backup: un software versatile per creare file d'immagine e clonare dischi - IlSoftware.it