1449 Letture
Edge per Android e iOS, compatibile anche con gli Apple iPad, in versione finale

Edge per Android e iOS, compatibile anche con gli Apple iPad, in versione finale

Microsoft rilascia e pubblica le versioni finali del suo browser web per i dispositivi Android e iOS: è possibile sincronizzare i dispositivi tra device e su desktop, in entrambe le direzioni.

Edge è il browser con cui Microsoft desidera riconquistare il terreno perduto dimostrando che i tempi di Internet Explorer, con la sua scarsa compatibilità e il suo mancato rispetto degli standard per il web, sono ormai lontani.
La strada da percorrere è ancora lunga ma la società di Redmond ha ancora una volta dimostrato che la direzione è indubbiamente quella giusta.

Dopo aver lanciato una versione "beta" a dicembre, Microsoft ha rilasciato quest'oggi la versione finale di Edge per i dispositivi Android e iOS.

Edge per Android e iOS, compatibile anche con gli Apple iPad, in versione finale

Tra le novità v'è la possibilità di sincronizzare i contenuti dell'utente tra dispositivo mobile e sistemi desktop (e viceversa) così da riprendere la sessione di navigazione là dove la si era lasciata passando da un dispositivo all'altro.
Il nuovo Edge per Android e iOS permette di trasferire anche l'elenco dei siti web preferiti, le password e il cosiddetto elenco di lettura.


Quella appena distribuita pubblicamente, poi, è la prima versione di Edge che può essere installata e utilizzata sugli Apple iPad.

L'idea è quella giusta: creare ponti fra le varie piattaforme per migliorare la produttività e, dal punto di vista di Microsoft, spronare gli utenti ad adoperare i suoi servizi e le sue applicazioni.

Nell'articolo Edge per Android, principali caratteristiche del browser Microsoft ci eravamo soffermati sulle novità di Edge per i dispositivi mentre cliccando qui è possibile scaricare la versione Android del browser web, da qui quella per iOS.


Maggiori informazioni a questo indirizzo (sito ufficiale Microsoft).

Edge per Android e iOS, compatibile anche con gli Apple iPad, in versione finale - IlSoftware.it