3725 Letture
Esplora file in Windows 10 si arricchisce con il supporto per le schede

Esplora file in Windows 10 si arricchisce con il supporto per le schede

L'interfaccia di Windows 10, a partire dal prossimo mese di ottobre, si arricchirà del supporto per le tab. Si potranno mantenere aperte, in un'unica finestra, non solo più cartelle ma anche molte applicazioni.

I partecipanti al programma Windows Insider hanno ripetutamente chiesto ai tecnici di Microsoft di arricchire Esplora file, in Windows 10, con il supporto per le tab.

La nuova funzionalità, appena portata al debutto nella più recente versione di anteprima di Windows 10 (build 17618), fa parte di Windows Sets ("Insiemi") e consente di mantenere aperte nell'interfaccia del sistema operativo più schede contemporaneamente.

Si può quindi tenere aperta in Esplora file una scheda con il contenuto della cartella delle immagini, un'altra per i documenti, un'altra ancora per i file scaricati da Internet e così via. Non solo. Anche le applicazioni potranno essere visualizzate sotto forma di schede nell'interfaccia di Esplora file, in Windows 10.

Esplora file in Windows 10 si arricchisce con il supporto per le schede

Probabilmente non c'era bisogno di consentire anche la visualizzazione come "tab" di Edge o di Word dalle finestre di Esplora file ma l'idea è, evidentemente, quella di portare questo approccio in qualunque finestra del sistema operativo.


Windows Sets era stata infatti presentata già a fine novembre scorso (Windows 10 introdurrà la funzionalità Insiemi: per raggruppare più schede tra loro) ma soltanto oggi viene estesa alle finestre di Esplora file.

Il supporto per le schede in Esplora file dovrebbe essere introdotto con il rilascio del feature update successivo a Spring Creators Update, quindi intorno ad ottobre 2018.

Esplora file in Windows 10 si arricchisce con il supporto per le schede - IlSoftware.it