37009 Letture

Evitare Windows 10: Microsoft lo rende più difficile

In queste ore si stanno susseguendo diverse segnalazioni di utenti di Windows 7 e Windows 8.1 che si vedono sempre più obbligati ad aggiornare a Windows 10.
Microsoft sembra infatti aver spinto sull'acceleratore cercando di spronare il più possibile i ritardatari a passare all'ultima versione del sistema operativo. Alcuni utenti hanno segnalato la comparsa in Windows Update di un messaggio che di fatto, previo riavvio del sistema, invita all'immediata installazione di Windows 10.
Altri, invece, hanno visto nuovamente comparire il messaggio "Aggiorna a Windows 10" pur avendo messo in pratica le procedure illustrate nel nostro articolo Eliminare icona di Windows 10 e disattivare la telemetria.

Come evitare Windows 10

Nelle pagine de IlSoftware.it abbiamo già dedicato decine e decine di articoli di approfondimento a Windows 10 ed a tutte le sue novità.
Appare però egualmente importante che gli utenti non interessati, per il momento, ad aggiornare a Windows 10 abbiano l'opportunità di rimandare l'update a data da destinarsi.


Chi vede apparire in Windows Update il messaggio "Aggiorna a Windows 10", tra l'altro, non ha più la possibilità di installare gli ultimi aggiornamenti disponibili per Windows 7 e Windows 8.1 lasciando il sistema in una condizione potenzialmente insicura.

Per evitare Windows 10, quindi, oltre ai suggerimenti presentati nell'articolo Eliminare icona di Windows 10 e disattivare la telemetria, gli utenti di Windows 7 e di Windows 8.1 possono scaricare ed avviare l'utilità gratuita GWX Control Panel.


Coloro che avessero già utilizzato le procedure illustrate nell'articolo Eliminare icona di Windows 10 e disattivare la telemetria, non dovranno fare altro che cliccare sull'ultimo pulsante Disable operating system upgrades in Windows Update.
Così facendo, GWX Control Panel aggiungerà automaticamente una nuova voce nel registro di Windows (chiave HKLM\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\WindowsUpdate, valore DWORD DisableOSUpgrade impostato a 1). Grazie a questa impostazione, dopo un riavvio di Windows 7 o di Windows 8.1, si potrà tornare ad installare gli aggiornamenti da Windows Update in maniera normale, senza la comparsa del messaggio Aggiorna a Windows 10.

È probabile che la procedura debba essere ripetuta almeno una volta al mese e comunque ogniqualvolta che i tecnici Microsoft rilasceranno un aggiornamento relativo alla procedura di update a Windows 10.

Chi aveva già abbracciato l'utilizzo di GWX Control Panel o del valore DisableOSUpgrade, dovrà comunque riutilizzare nuovamente la stessa utilità perché gli ultimi aggiornamenti Microsoft sembra abbiano forzato la rimozione dell'impostazione a livello del registro di sistema.

Maggiori informazioni sono pubblicate sul sito web dell'autore di GWX Control Panel, in questa pagina.

  1. Avatar
    giuseppe50
    17/05/2016 12:02:55
    alcuni giorni fà tre per la precisione avevo effettuato per la seconda volta, l'upgrade da windows 7 a windows 10 (disgraziato me ) per la dabbenaggine... il giorno dopo volendo preservarmi dalla possibilità che non potessi rientrare ho tentato di bloccare i file. il ripristino di windows 7 come da voi pubblicato nell'articolo ha creato le problematiche con la telemetria, risolto in windows con GWX Control Panel. un controllo (chiave HKLM\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\WindowsUpdate, valore DWORD DisableOSUpgrade impostato a 1) leggo il valore di DWORD 0x00000001 (1). posso modificarlo dando 1 come numero ? la stessa telemetria inseritasi nel pacchetto Office visualizzabile con il nome log di telemetria attivazione excell non permette piu' il riconoscimento della genuinità dello stesso office, pertanto ho un pacchetto inutilizzabile , vorrei tentare con W10- PRIVACY ma..... quale consiglio per poter utilizzare office ? ho tentato per la registrazione che non riconosce cosa faccio???? :cry: :twisted:
  2. Avatar
    [Claudio]
    17/03/2016 17:08:07
    Citazione: .......... posso solo dire che avevano ragione tutti e tre, windows 10 e' una schifezza assolutamente immonda ... se il PC lo devi usare per lavorarci seriamente, con win10 non ci fai piu nulla di buono a meno che non usi solo i programmi "approvati" da microsoft, ed anche in quel caso perdi la meta' delle possibilita' di controllo e di azione che avevi con il 7 (che gia e' fatto molto male in confronto al vecchio XP) In pratica, win10 e' un sistema per "utonti", incapaci o utilizzatori "pericolosi", a cui toglie praticamente quasi ogni possibilita' di "fare danni" (a parte quelli che gia fa di suo) ...... e' uno dei sistemi operativi peggiori che esistano, se non addirittura il peggiore in assoluto mai rilasciato fin'ora (infatti sul mio portatile e' durato solo i 15 minuti necessari a rendermi conto di quanto faceva schifo ed era limitante ed inadeguato
    Mai letto tanto sciocchezze, concentrate in poche righe.
    Citazione: ma per persone normali, con un minimo di competenza informatica, e soprattutto che con le loro macchine ci vogliono poter fare tutto quello che vogliono, e' uno dei sistemi operativi peggiori che esistano, se non addirittura il peggiore in assoluto mai rilasciato fin'ora .
    Innalziamo i calici e brindiamo alle persone con un minimo di competenza informatica :approvato: (immagino tu appartenga all'esclusivo gruppo di NON "utonti", incapaci o utilizzatori "pericolosi" :popcorn: )
    Citazione: Mah ... io ho provato win10 su 2 portatili ed un fisso .....
    Provato? ...... ne sei sicuro? :regolamento: :regolamento: :regolamento:
    Citazione: infatti sul mio portatile e' durato solo i 15 minuti necessari a rendermi conto di quanto faceva schifo ed era limitante ed inadeguato.
    :taptap: :mrgreen:
  3. Avatar
    lenny2730
    17/03/2016 11:52:36
    Mah ... io ho provato win10 su 2 portatili ed un fisso, installazioni pulite, fatte per 3 amici ... in tutti e tre i casi, dopo una settimana o meno, mi hanno chiesto di riformattargli le macchine e rimetterci il 7 originale che c'era prima, perche' dicevano che non riuscivano piu a fare quello che volevano, ma solo quello che il sistema gli dava il permesso di fare :mah: . Siccome sono uno a cui piace provare le cose di persona, dopo aver cambiato il disco al mio portatile per non perdere il sistema originale, ho installato 10 anche su quello ... posso solo dire che avevano ragione tutti e tre, windows 10 e' una schifezza assolutamente immonda ... se il PC lo devi usare per lavorarci seriamente, con win10 non ci fai piu nulla di buono a meno che non usi solo i programmi "approvati" da microsoft, ed anche in quel caso perdi la meta' delle possibilita' di controllo e di azione che avevi con il 7 (che gia e' fatto molto male in confronto al vecchio XP) ... :matto: In pratica, win10 e' un sistema per "utonti", incapaci o utilizzatori "pericolosi", a cui toglie praticamente quasi ogni possibilita' di "fare danni" (a parte quelli che gia fa di suo :P), ma per persone normali, con un minimo di competenza informatica, e soprattutto che con le loro macchine ci vogliono poter fare tutto quello che vogliono, e' uno dei sistemi operativi peggiori che esistano, se non addirittura il peggiore in assoluto mai rilasciato fin'ora (infatti sul mio portatile e' durato solo i 15 minuti necessari a rendermi conto di quanto faceva schifo ed era limitante ed inadeguato :twisted: ). Morale: MAI, per nessuna ragione, a nessun prezzo, in nessun caso, aggiornare a windows10 (neppure 8 ne 8.1, se e' per quello, ma 10 e' assolutamente quello da evitare come la peste) :disapprovato:
  4. Avatar
    monty99
    21/10/2015 08:51:42
    io dopo vari tentennamenti e rinvii mi sono deciso a fare l'aggiornamento a win10 e debbo dire che per adesso mi trovo molto bene anzi noto che il pc ha più fluidità. per installare poi i 2 giga e passa di win10 tra scaricare ed installare non mi ha creato problemi. insomma per adesso tutto ok :D :)
  5. Avatar
    [Claudio]
    16/10/2015 12:44:08
    Ok, ho trovato una fonte più attendibile ARTICOLO SU ARSTECHNICA (comprensivo di screenshot). Questo - dichiarazione Microsoft - è l'aspetto più grave (quello che hanno definito "errore"):
    Citazione: Nel recente aggiornamento di Windows, questa opzione è stata selezionata come predefinita; questo è stato un errore e stiamo rimuovendo il controllo.
    l'opzione di cui parlano è: AGGIORNAMENTI FACOLTATIVI. Devo però dire che, giusto nel tardo pomeriggio di ieri ho aggiornato un computer con Windows 8.1 e di quell'aggiornamento non ho trovato traccia. Pensare che ci abbiano provato .... ma sono stati sgamati subito .... sarebbe pensar male? :roll:
  6. Avatar
    murby
    16/10/2015 12:22:09
    Almeno l'upgrade a windows 10 andasse agevolmente a buon fine senza blocchi. Vi ho rinunciato per quello in attesa che esca la release di windows 10 che ti da la possibilità di attivarlo con il product key di windows 7 starter OEM. Sinora sono riuscito ad installarlo solo con boot dal dvd, che però non permette l'aggiornamento da windows 7 starter e per cui la regolare attivazione del nuovo SO.
  7. Avatar
    [Claudio]
    16/10/2015 12:19:16
    Bah ... pare che Microsoft affermi sia stato un errore VEDERE QUI. Se qualcuno ha voglia e tempo di verificare (e confermare) la veridicità della notizia (ovvero, la provenienza ufficiale da Microsoft), non sarebbe male. Certo che, errore qua ... errore la .... (e questo sarebbe l'ennesimo nel giro di 15 giorni - vedi aggiornamento fantasma), verrebbe da dire: o ci fanno o ci sono .... o, più semplicemente .... stanno prendendo per i fondelli gli utenti.
  8. Avatar
    claudio.g
    16/10/2015 09:27:23
    Confermo per filo e per segno quanto scritto nell'articolo. Su tutti i miei PC non potevo installare gli aggiornamenti per Windows 7 perchè WU mostrava "Per iniziare" (aggiornamento a Windows 10) e non mi lasciava installare alcun update ma solo avviare l'aggiornamento a Win10. Inoltre, su alcuni sistemi l'aggiornamento a Windows 10 sta diventando sempre più forzato! Molto probabilmente aggiornerò a Windows 10 i miei sistemi ma lo farò più avanti. Ho dei software che non sono pienamente testati su Windows 10 e preferisco quindi rimandare l'update.
  9. Avatar
    Salvatore1
    15/10/2015 23:25:14
    Non è affatto vero che chi rinuncia di installare windows 10 anche quando è apparso il messaggio in windows update che non fa più gli aggiornamenti per windows 7 e 8.1.
  10. Avatar
    GGI
    15/10/2015 23:00:00
    Io, invece, non vedo il motivo (e men che meno impellente) di passare a W10. Tale opinione è frutto di molte letture, in primis quelle ben esposte qui. D'altro canto, un prodotto valido ed immediatamente visibile come vantaggioso non lascerebbe spazio a commenti discordanti e poi non necessiterebbe di spot (= si "venderebbe" da solo). Mi pare che siamo molto lontani da questo, almeno tanto quanti tanti sono ancora gli anni lungo i quali potremo fruire degli aggiornamenti di sicurezza, per esempio per W7. Infine, l'offerta di passaggio gratuito da alcuni sistemi ad un W10 genuino sembra almeno sospetta.... E' forse proprio questa dibattuta maggiore insinuazione da parte della telemetria a costituirne succulenta contropartita. Buone letture a tutti!
Evitare Windows 10: Microsoft lo rende più difficile - IlSoftware.it