1872 Letture
Facebook lancia Portal e Portal TV anche in Italia: di che cosa si tratta

Facebook lancia Portal e Portal TV anche in Italia: di che cosa si tratta

Schermi intelligenti di varie dimensioni e un dispositivo dal collegare al televisore per effettuare videochiamate di qualità. Come funzionano i prodotti della nuova gamma Portal, in Italia dal prossimo 15 ottobre.

Dopo l'acquisizione di Oculus, nel 2014, azienda specializzata nella progettazione e nello sviluppo di visori per la realtà virtuale, Facebook torna a investire sui dispositivi hardware e lo fa puntando sul suo nuovo brand Portal.

Di Facebook Portal e Portal+ vi avevamo parlato quasi un anno fa: Facebook presenta Portal e Portal+, due schermi smart che facilitano le videochiamate.
Adesso la società fondata da Mark Zuckerberg "rilancia" e porta in Italia, così come in altri Paesi, non soltanto gli schermi smart Portal e Portal+ ma anche le nuove versioni Portal TV e Portal Mini.

L'azienda di Menlo Park descrive i prodotti della linea Portal come molto di più rispetto a semplici cornici interattive. Si tratta infatti di dispositivi di qualità che integrano una telecamera e permettono di inviare e ricevere chiamate, anche tramite Whatsapp.


Facebook lancia Portal e Portal TV anche in Italia: di che cosa si tratta

Di base sono tutti schermi intelligenti che differiscono essenzialmente per le dimensioni e permettono di interagire con le informazioni pubblicate online e con gli altri contatti in maniera innovativa.

Portal Mini utilizza un display HD da 8 pollici mentre Portal uno più ampio, da 10 pollici (sempre HD 1280x800 pixel, non Full HD), utilizzabili per le videochiamate, la visualizzazione di foto e la visione di video sia in verticale che in orizzontale. Un meccanismo adattivo regola luminosità e colore sulla base dell'ambiente circostante in modo che le videochiamate, le foto e i video abbiano un aspetto naturale. Sia Portal che Portal Mini dispongono di un potente altoparlante integrato (2x driver full-range più single bass da 2 pollici; Portal+, già presentato in passato, usa 2 tweeter più un single bass da 4 pollici, oltre a presentare uno schermo da 15,6 pollici Full HD) che permettono di ascoltare la musica esaltando l'esperienza d'uso.

Portal TV trasferisce invece le videochiamate sullo schermo più grande della casa: si tratta di un dispositivo che va posizionato sotto il televisore e che consente videochiamate coinvolgenti, dando la libertà all'utente di muoversi durante le chiamate pur mantenendo elevata la qualità della conversazione.

Facebook lancia Portal e Portal TV anche in Italia: di che cosa si tratta

Facebook mette le mani avanti e dichiara che i dispositivi della serie Portal sono stati realizzati tenendo ben presenti gli aspetti relativi alla sicurezza e alla privacy.
Più di qualcuno storcerà il naso ma Facebook spiega che è possibile disattivare la telecamera e il microfono con un solo tocco o con un interruttore. Una luce rossa accanto all'obiettivo indica che la telecamera e il microfono sono spenti e c'è un coperchio integrato per bloccare fisicamente l'obiettivo della telecamera.

La tecnologia Smart Camera utilizza l'intelligenza artificiale per eseguire panoramiche e zoom in modo smart. Così facendo l'utente viene costantemente seguito mentre si muove all'interno della stanza: egli può muoversi e parlare liberamente rimanendo sempre nell'inquadratura. Smart Sound migliora dinamicamente la voce di chi sta parlando, riducendo al minimo il rumore di fondo.
Dall'azienda di Zuckerberg si precisa che Smart Camera e Smart Sound utilizzano una tecnologia di intelligenza artificiale che funziona localmente sul dispositivo Portal e che non si appoggia ai server di Facebook.

Portal può rispondere ai comandi vocali dell'utente semplicemente pronunciando la frase "Hey, Portal" (all'inizio non utilizzabile in Italia). Come nel caso degli altri assistenti digitali più noti, i comandi vocali pronunciati dall'utente vengono automaticamente trasmessi ai server di Facebook. Accedendo al proprio account, sarà comunque possibile verificare quali comandi vocali sono stati trasmessi ed eliminarli definitivamente.

Gli sviluppatori di Facebook stanno lavorando per integrare nei dispositivi Portal non soltanto le videochiamate attraverso Messenger ma anche quelle di WhatsApp. Infine, Portal è già compatibile con la piattaforma di streaming Amazon Prime Video ed è facilmente integrabile anche con l'assistente digitale Amazon Alexa.

Portal e Portal Mini saranno commercializzati anche in Italia a partire dal prossimo 15 ottobre al prezzo, rispettivamente, di 179 e 129 dollari.
Portal TV arriverà il 5 novembre al prezzo di 149 dollari. Ci sarà la possibilità di acquistare in coppia due dispositivi della gamma Facebook Portal con uno sconto speciale di 50 dollari.


Facebook lancia Portal e Portal TV anche in Italia: di che cosa si tratta

Facebook lancia Portal e Portal TV anche in Italia: di che cosa si tratta