2609 Letture

Fastweb e Tiscali, accordo che premia entrambe le società

Fastweb e Tiscali hanno siglato un importante accordo che permetterà l'uso reciproco di alcune risorse appartenenti all'altra azienda.

L'intesa si articola su due fronti: il primo riguarda l'acquisizione, da parte di Fastweb, di Tiscali Business, ramo della società cagliaritana che annovera tra i clienti i top client Tiscali, nonché il contratto-quadro per la fornitura di servizi di connettività (SPC) alla pubblica amministrazione.

Fastweb e Tiscali, accordo che premia entrambe le società

Tiscali riceverà una contropartita del valore complessivo di 45 milioni di euro: 25 milioni saranno versati da Fastweb in contanti mentre i restanti 20 saranno messi a disposizione in servizi.
Tiscali avrà cioè titolo per collegare la sua nuova rete LTE 4.5G Fixed Wireless (vedere Tiscali: 100 Mbps con LTE 4.5G a partire da ottobre) alla infrastruttura in fibra ottica di Fastweb.


Si tratta di un accordo molto importante anche per Tiscali, quindi, che tanto sta investendo sul fixed wireless. L'offerta 4G+ Unlimited prevede una connessione wireless fino a 100 Mbps illimitata (non ci sono limiti di traffico), senza restrizioni, a 24,95 euro mensili.
Entro Natale dovrebbe essere ultimata l'installazione di circa 100 antenne che permetteranno l'accesso a Internet ad alta velocità ovunque ci si trovi e a un prezzo fisso, forfettario.

La seconda parte dell'accordo prevede che Fastweb possa utilizzare le frequenze sui 3,5 GHz di Tiscali per la creazione e lo sviluppo di una rete convergente di ultima generazione nelle principali grandi città italiane. Fastweb verserà un canone di 2,5 milioni di euro l'anno per i primi cinque anni.


Fastweb potrà così offrire alla sua clientela un'offerta innovativa che punta sulla "convergenza" ossia sull'unione del concetto di accesso da postazione fissa e in mobilità, usando un solo abbonamento.

Fastweb e Tiscali, accordo che premia entrambe le società - IlSoftware.it