2040 Letture
Folding@home installabile in Windows Sandbox con uno script PowerShell

[email protected] installabile in Windows Sandbox con uno script PowerShell

Uno script PowerShell sviluppato dai tecnici di Microsoft permette agli utenti di donare una parte della potenza di calcolo dei propri PC per aiutare i ricercatori nella lotta al Coronavirus.

Molti dei nostri lettori conosceranno certamente [email protected]. Si tratta di un progetto di calcolo distribuito che sfrutta complessivamente la potenza offerta dalla batteria di PC messi a disposizione da volontari per svolgere elaborazioni intensive.
L'obiettivo consiste nel simulare e studiare diversi fenomeni come il ripiegamento delle proteine (processo attraverso il quale le proteine ottengono la loro struttura tridimensionale; il termine folding si riferisce proprio al "ripiegamento"), le altre dinamiche molecolari e nel velocizzare la progettazione di farmaci.

In queste settimane si è parlato tanto di [email protected] come strumento utile per lottare contro il Coronavirus e offrire agli scienziati potenza computazionale (derivata da CPU e GPU) per l'individuazione di trattamenti terapeutici efficaci: questo l'annuncio pubblicato sul sito ufficiale del progetto.


Adesso Microsoft ha rilasciato attraverso GitHub uno script PowerShell che provvede a scaricare il client di [email protected] dal sito ufficiale e a installarlo in una macchina virtuale creata con Windows Sandbox.
Basata sulla tecnologia per la virtualizzazione Microsoft Hyper-V, Windows Sandbox (funzionalità fruibile dagli utenti di Windows 10 Pro, Enterprise ed Education) consente di creare un ambiente di lavoro separato dalla normale installazione del sistema operativo: Sandbox, cos'è e come funziona quella di Windows 10.

Lo script PowerShell scaricabile cliccando qui permette di configurare automaticamente una sandbox in Windows 10 ed eseguire il software [email protected] in un contenitore separato rispetto al resto del sistema.


Per usare lo script, basterà aprire una finestra dei comandi (cmd) con i diritti di amministratore quindi digitare quanto segue:

powershell.exe -ExecutionPolicy Bypass -File .\install_folding_sandbox_on_host.ps1

Lo script si occuperà di verificare l'attivazione della virtualizzazione a livello di BIOS/UEFI, di controllare che la funzionalità Windows Sandbox sia installata, di scaricare l'ultima versione del client [email protected] e di installarla nell'ambiente virtualizzato.

Oltre alla lodevole iniziativa, è interessante analizzare e usare come esempio lo script PowerShell pubblicato in questa pagina. Interamente commentato, si tratta infatti di uno strumento prezioso che può essere modificato e riutilizzato per allestire automaticamente la configurazione e il contenuto delle proprie Windows Sandbox.

Folding@home installabile in Windows Sandbox con uno script PowerShell