8161 Letture

Galaxy Note 3 e Galaxy Note 10.1 2014 edition: le novità

All'IFA di Berlino, Samsung non ha presentato solamente il nuovo smartwatch Galaxy Gear ma ha illustrato le novità del Galaxy Note 3 e del Galaxy Note 10.1 2014 Edition.
Per quanto riguarda il primo dispositivo, la società ha deciso di ampliare - rispetto al Note II - le dimensioni del display portandole a 5,7 pollici. Da urlo la dotazione RAM che raggiunge adesso i 3 GB. A sovrintendere il funzionamento dello smartphone (che per certi versi assomiglia sempre più ad un mini-tablet) c'è un processore quad-core da 2,3 GHz. La fotocamera integrata è da 13 Megapixel.
In termini di dimensioni, il dispositivo è spesso 8,3 millimetri e pesa 168 grammi.

Ogni volta che si estrae il pennino (chiamato "S Pen") del Galaxy Note 3 dal suo alloggiamento, appare il menù di Air Command, una funzionalità che a sua volta permette di accedere velocemente a cinque innovativi strumenti di gestione e creazione dei documenti: Action Memo permette agli utenti di scrivere a mano degli appunti con S Pen che vengono automaticamente convertiti in diversi link elettronici. Grazie all'Action Memo è possibile attivare questi link elettronici per inoltrare chiamate, aggiungere contatti (da un numero di telefono scritto a mano con S Pen), cercare indirizzi su una mappa (da un indirizzo scritto a mano con S Pen su Action Memo), inserire una voce nella lista delle cose da fare e molto altro.
Scrapbook consente di scaricare e organizzare svariate informazioni provenienti da diverse fonti tra le quali il web, YouTube e la Galleria in modo da visualizzarle tutte insieme. Quando gli utenti salvano contenuti per utilizzarli in futuro, Scrapbook memorizza anche gli URL delle fonti in modo da poter facilmente risalire alle informazioni originarie.
Screen Write permette di catturare le immagini visualizzate sullo schermo e di annotare commenti o ulteriori informazioni su di esse.
S Finder consente agli utenti di cercare innumerevoli tipi di informazioni sul dispositivo, indipendentemente dal loro formato. Utilizzando semplici parole chiave o filtri quali, ad esempio, data, luogo o tipologia di contenuto, è possibile cercare informazioni, documenti e eventi collegati. Inoltre, gli utenti possono effettuare ricerche all’interno dei contenuti scritti a mano negli appunti, memorizzare applicazioni, simboli e formule.
Pen Window permette agli utenti di utilizzare S Pen sia per disegnare o prendere appunti che per accedere ad una piccola finestra applicazioni assicurando una reale esperienza multitasking. Disegnando semplicemente una finestra in qualsiasi zona dello schermo, gli utenti possono aprire svariate applicazioni quali, ad esempio, YouTube, calcolatrice o Browser senza interrompere alcuna attività.

La funzionalità My Magazine permette di organizzare notizie, informazioni provenienti dai social media e contenuti di intrattenimento a proprio piacimento. Grazie alla partnership tra Samsung e Flipboard, My Magazine offre esperienze integrate e un layout moderno e dinamico. Galaxy Note 3 introduce migliorate funzionalità multitasking che permettono agli utenti di utilizzare tutto lo spazio dello schermo.


Disponibile nella versione da 32GB espandibile tramite microSD, il Galaxy Note 3 sarà disponibile per l'acquisto in più di 140 paesi, contemporaneamente con il Galaxy Gear, a partire dal 25 settembre. I portavoce di Samsung hanno preferito non fornire commenti sul prezzo del dispositivo che, molto probabilmente, non costerà meno di 699 euro.


Il nuovo tablet Galaxy Note 10.1, nell'edizione 2014 è dotato di un display WQXGA Super clear LCD (2560x1600 pixel) da 10.1 pollici, di un processore quad-core da 2.3 GHz ed è equipaggiato con una memoria RAM da 3GB. Il numero di pixel che il display ora gestisce è superiore di quattro volte rispetto alla versione precedente del Galaxy Note 10.1.
Dal punto di vista delle funzionalità, molti sono i punti in comune con il Galaxy Note 3: Action Memo, Scrapbook, Screen Write e S Finder.
Il Galaxy Note 10.1 (2014 Edition) sarà presente sul mercato in due diverse versioni: l'una dotata di connettività WiFi, l'altra in grado di supportare sia WiFi che LTE. Disponibile nella versione da 32 GB, il tablet è dotato di uno slot microSD che consente di espandere la memoria fino a 64 GB.

Sia il Galaxy Note 3 che il Galaxy Note 10.1 (2014 edition) poggiano sul sistema operativo Android 4.3 "Jelly Bean".

Galaxy Note 3 e Galaxy Note 10.1 2014 edition: le novità - IlSoftware.it