Sconti Amazon
martedì 17 maggio 2022 di 4448 Letture
Gestione remota dei sistemi e monitoraggio a distanza con SupRemo Console

Gestione remota dei sistemi e monitoraggio a distanza con SupRemo Console

Semplificare l'amministrazione remota, il monitoraggio e la protezione dei dati a distanza su workstation e server con SupRemo Console. Cos'è e come funziona.

Sono sempre di più le realtà d'impresa che adottano lo smart working o comunque modelli lavorativi che prevedono la connessione a distanza con la rete locale dei dispositivi utilizzati da dipendenti, clienti o collaboratori.

Il cloud assume un ruolo sempre più centrale ed è diventato protagonista del cambiamento e motore della digitalizzazione del Paese.

Un crescente numero di aziende guarda alla migrazione di attività e flussi di lavoro sul cloud valutando e orientandosi su soluzioni in grado di adattarsi alle diverse esigenze. Il "salto" verso il cloud può essere esteso, talvolta coinvolgendo più fornitori di servizi (multi-cloud), in altri casi è ibrido quando accanto a servizi erogati da fornitori cloud si continuano ad usare risorse on-premise.

Vi è quindi la pressante necessità di adottare soluzioni scalabili per:
1) Effettuare il monitoraggio dello stato degli endpoint (PC e server).

2) Stabilire sessioni di assistenza remota, ad esempio per gestire sistemi a distanza o per fornire supporto.

3) Stilare report delle attività dei propri collaboratori o clienti (si pensi ad esempio a un'azienda con operatori di Help Desk che lavorano da remoto).

4) Attivare e gestire soluzioni di protezione dei dati per il backup e ripristino di sistemi informativi, database e macchine locali.

Cos'è e come funziona SupRemo Console

SupRemo Console è la console di management IT che permette a figure quali sistemisti e/o tecnici informatici, provider di servizi gestiti (MSP) e ai reparti IT di aiutare professionisti ed aziende nella trasformazione digitale grazie a un'unica piattaforma online.

Una completa e versatile console di gestione online che grazie all'integrazione con gli altri software sviluppati da Nanosystems come SupRemo e Uranium Backup consente agli amministratori di sistema di rilevare a distanza lo stato di ogni singolo sistema e centralizzarne la gestione attraverso un'unica pagina Web.

La SupRemo Console può essere pensata come un'interfaccia cloud che mette in comunicazione diretta i dispositivi client (indipendentemente dal fatto che si tratti di workstation o server) con gli strumenti utilizzabili in modalità remota dagli amministratori di sistema e dai team di assistenza.

SupRemo e Uranium Backup sono due strumenti per la business continuity che abbiamo già presentato in passato: il primo consente di avviare sessioni di controllo remoto mentre il secondo di configurare backup da e verso qualunque tipo di sistema.

Con Supremo Console si può "chiudere il cerchio": un unico pannello Web accessibile da browser dà la possibilità di abilitare e utilizzare a distanza funzionalità legate a Supremo (mediante il piano Supremo Professional) e ad Uranium Backup (attivando il piano Uranium Backup Professional) intervenendo direttamente sulla configurazione e sul comportamento dei singoli PC e server.

Per scoprire come attivare entrambi i piani nella Console, è sufficiente seguire le comode guide:
- Come attivare Supremo Professional
- Come attivare UB Professional

Gestire le richieste di assistenza remota

Mediante l'integrazione del piano SupRemo Professional, all'interno della Console si possono creare team di assistenza e gestire le richieste di supporto online: il servizio coda d'assistenza aiuta a tracciare e monitorare tutte le richieste di assistenza ricevute oltre al carico di lavoro dei propri collaboratori.

Cliccando su Gestione assistenze nella colonna di sinistra della Console, si può configurare il proprio team di assistenza e aggiungere tutti i collaboratori che saranno chiamati a offrire supporto.

Gestione remota dei sistemi e monitoraggio a distanza con SupRemo Console

I clienti possono inviare una richiesta di assistenza direttamente dal programma SupRemo: le richieste sono automaticamente inserite in coda e visualizzabili attraverso l'interfaccia Web della console.

A ogni richiesta è possibile assegnare una priorità, attribuirla a specifici operatori, a un gruppo di supporto e infine chiuderla definitivamente cliccando sull'icona raffigurante un lucchetto.

Questa funzionalità permette quindi di soddisfare molteplici esigenze: da un lato vi è il rapporto diretto con i clienti ai quali viene fornito supporto, dall'altro ci sono le funzioni per verificare l'attività svolta dai collaboratori e per la generazione di report utili ai fini della fatturazione dei servizi di assistenza erogati.

Nella sezione Reportistica, Connessioni dispositivi si possono verificare tutte le connessioni in entrata e in uscita per ciascun dispositivo nella finestra temporale specificata.

Cliccando sulla scheda Report SupRemo è possibile visualizzare il dettaglio delle connessioni stabilite nel corso del tempo e verificare, ad esempio:

  • il nome della macchina o l’ID che ha avviato il collegamento
  • il nome della macchina o l’ID che ha ricevuto assistenza
  • data e ora di inizio connessione
  • data e ora di fine connessione
  • eventuali note inserite dall’utente che ha avviato la sessione

Distribuire e configurare in automatico il software per l'assistenza remota

Non è pensabile per un amministratore, soprattutto per i sistemisti che lavorano su un gran numero di macchine, configurare manualmente ogni singolo client con SupRemo.

Cliccando su Personalizzazioni nella colonna di sinistra è possibile non soltanto creare una versione custom del client SupRemo per l'amministrazione remota dei sistemi (si possono inserire loghi aziendali, modificare i colori dell'interfaccia, visualizzare eventuali note od informazioni di contatto e molto altro utilizzando la personalizzazione avanzata) ma anche servirsi dell'installazione automatica.

Quest'ultima funzione permette di configurare il mass deploy di SupRemo: l'amministratore può creare un comando per installare il programma senza che l'utente debba effettuare la benché minima operazione.

Basta innanzi tutto creare un token cliccando sull'apposito pulsante: si tratta di un codice autorizzativo che indica al client SupRemo che si tratta di un'installazione autorizzata. Al momento dell'installazione di SupRemo, infatti, il token viene confrontato con il dato memorizzato sui server della console.

Gestione remota dei sistemi e monitoraggio a distanza con SupRemo Console

La procedura di configurazione dell'installazione automatica consente di indicare il gruppo di PC al quale il sistema client deve essere aggiunto, di attribuire automaticamente un nome alla macchina, di specificare la password da usare per la connessione remota, quella per accedere alle impostazioni di SupRemo e modificarle, di indicare la lingua dell'interfaccia e le eventuali preferenze proxy. Da ultimo, spuntando le caselle corrispondenti, si può attivare l'accesso non presidiato (SupRemo viene eseguito all'avvio del sistema e rimane caricato in background anche quando non c'è alcuna icona nell'area della traybar di Windows) ed eseguire il client con i privilegi SYSTEM.

Gestione remota dei sistemi e monitoraggio a distanza con SupRemo Console

Con un clic sul pulsante Genera comando è possibile ottenere il comando personalizzato che consente di installare e configurare il client SupRemo sulla base delle regolazioni indicate in precedenza.

Monitoraggio e gestione remota degli endpoint

Oltre alla gestione a 360 gradi delle richieste di supporto a distanza, SupRemo Console ospita una serie di funzionalità avanzate di Remote Monitoring and Management (RMM).

Si possono ottenere informazioni in tempo reale sulla configurazione dei sistemi oggetto di monitoraggio (hardware, software, stato delle unità disco, antimalware, firewall e reti).

Mediante un unico pannello si può quindi controllare la configurazione hardware di una macchina, consultare l'elenco dei software installati (con la possibilità di esportarlo in formato CSV), monitorare le notifiche di sistema e i "parametri vitali" di ciascun dispositivo.

Gestione remota dei sistemi e monitoraggio a distanza con SupRemo Console

Gli amministratori possono impostare notifiche personalizzate all'insorgere di problemi prestazionali o di sicurezza abilitando le cosiddette policy di monitoraggio: si possono così ricevere tempestivi messaggi di allerta relativamente all'uso anomalo della CPU, delle altre risorse macchina, dello spazio su disco in esaurimento e così via.

Gestione remota dei sistemi e monitoraggio a distanza con SupRemo Console

Protezione dei dati centralizzata con Uranium Backup

Con l'espressione cybersecurity proattiva ci si riferisce a quelle "buone pratiche" che consentono di scongiurare gli effetti catastrofici dovuti a infezione malware, a un errore umano, a un disastro che provoca il danneggiamento di singole unità di memorizzazione, di specifici sistemi o dell'intera infrastruttura dell'impresa.

L'utilizzo di efficaci politiche di backup consente di proteggere i sistemi dell'azienda e dei clienti assistiti. A questo proposito, SupRemo Console può essere collegato con il software Uranium Backup in modo da consentire il monitoraggio e la gestione unificata dei client.

Con il piano Uranium Backup Professional, infatti, all'interno della Console si può verificare lo stato dei backup, consultare la cronologia dei processi conclusi ed avviare manualmente le copia di sicurezza dei dati.

Grazie a questo piano, l’utente potrà essere sempre informato sui backup completati con successo e sulle procedure che invece non sono state concluse in modo corretto. Le notifiche prodotte a livello dei singoli client possono essere visualizzate nelle sezioni Management filtrando per gruppi, in quella Uranium Backup, Cronologia Backup con una visione d’insieme in ordine cronologico, cliccando sull'icona della campanella in alto a destra o tramite il report email. Gli amministratori di sistema, dunque, avranno sempre il polso della situazione sullo stato dei backup distribuiti su decine o centinaia di macchine diverse.

Conclusioni

Esistono sul mercato software specifici per ogni attività (backup e ripristino dei dati, controllo remoto, RMM,...) sia gratuiti che a pagamento.

Perché utilizzare una soluzione all-in-one come SupRemo Console? Perché permette di:

  • Aumentare l’efficienza dei tecnici IT e ridurre la complessità operativa: invece di "saltare" da uno strumento all’altro si ha a disposizione un unico software dal quale è possibile effettuare ogni genere di operazione e assistere al meglio dipendenti aziendali e clienti.
  • Automatizzare e centralizzare attività diverse tra loro, cruciali in ottica di processo di gestione IT (backup, reportistica, assistenza remota,...) attraverso un unico tool distribuibile su tutte le macchine di collaboratori e clienti.
  • Abbattere i costi amministrativi legati alla gestione delle scadenze e ai rinnovi di "n" licenze software

In conclusione alcune tendenze (lavoro remoto, soluzioni per fronteggiare la crescita di attacchi ransomware, monitoraggio a distanza dei sistemi, integrazione tra piattaforme on-premise e cloud,...) sono destinate a restare tra noi e anzi a rafforzarsi nel corso degli anni. Ciò significa che fornitori di soluzioni IT, specialisti Help Desk e MSP dovranno diventare più rapidi ed efficienti per fornire un servizio tempestivo ed efficace.

Una console di management IT può risolvere molti dei problemi che questi professionisti devono affrontare. La centralizzazione di attività complesse fornisce vantaggi che possono aiutare ad offrire un servizio migliore ai clienti, rendendo il lavoro più agevole e contribuendo all'abbattimento dei costi.

Ecco perché la SupRemo Console è essenziale per le aziende IT di oggi e di domani.

Per fruire di tutte le funzionalità avanzate della SupRemo Console è possibile attivare il piano Supremo Professional (anche con abbonamento trimestrale) e Uranium Backup Professional.

Entrambi i piani sono disponibili in trial gratuita di 21 giorni.


Buoni regalo Amazon
Gestione remota dei sistemi e monitoraggio a distanza con SupRemo Console - IlSoftware.it