2082 Letture
Google Meet rafforza il legame con Gmail: ecco cosa cambia

Google Meet rafforza il legame con Gmail: ecco cosa cambia

Google annuncia che gli utenti di Gmail su Android e iOS possono partecipare alle videoconferenze anche senza aver installato l'app Meet, semplicemente cliccando su un link. In arrivo una scheda che consentirà di verificare le riunioni programmate.

Dopo che, di recente, il servizio per la creazione di videoconferenze professionali Google Meet è stato aperto anche agli utenti non paganti che possono adesso avviare in proprio un meeting online (e non soltanto parteciparvi), la società di Mountain View ha annunciato l'arrivo di un'altra novità.

Chi utilizza l'app Gmail su Android e iOS, ogni volta che riceverà un link a una riunione virtuale Google Meet potrà parteciparvi anche senza aver installato l'applicazione Meet sul dispositivo mobile.
Per approfondire l'utilizzo di Google Meet suggeriamo di fare riferimento all'articolo Meet Google: tutti possono organizzare videoconferenze gratis.

Google Meet rafforza il legame con Gmail: ecco cosa cambia

L'idea è quella di estendere ulteriormente la base di utenti consentendo a tutti una più semplice partecipazione alle videoconferenze.


Il secondo e forse ancor più importante aggiornamento consiste nell'aggiunta di una nuova scheda nella parte inferiore dell'app Gmail per i dispositivi mobili. Tale scheda, che debutterà nel giro di qualche settimana, mostrerà tutte le prossime riunioni programmate con Google Calendar e consentirà di accedervi direttamente toccando i rispettivi link.

Google Meet rafforza il legame con Gmail: ecco cosa cambia

Gli utenti che non sono soliti partecipare spesso alle riunioni potranno ovviamente disattivare la scheda da Gmail pur avendo comunque la possibilità di richiamare in qualunque momento il pulsante Meet dedicato.

I più scaricati del mese

Google Meet rafforza il legame con Gmail: ecco cosa cambia