Sconti Amazon
venerdì 22 luglio 2022 di 5959 Letture
Google Wallet: cos'è e come funziona l'app che sostituisce Pay

Google Wallet: cos'è e come funziona l'app che sostituisce Pay

Il successore di Google Pay è disponibile per l'installazione sui dispositivi Android. Un'unica app per gestire i pagamenti contactless utilizzando il chip NFC del telefono ma anche pass per il trasporto pubblico, carte fedeltà, carte regalo e addirittura le chiavi virtuali delle auto.

L'app per la gestione dei pagamenti contactless Google Pay viene sostituita da un nuovo strumento disponibile per gli utenti di Android: Google Wallet.

Wallet eredita tutte le funzioni di Pay (abbiamo visto come pagare con lo smartphone Android) migliorando la gestione di tutto ciò che si usa tenere in un portafoglio.

Google Wallet: cos'è e come funziona l'app che sostituisce Pay

Non a caso l'icona di Google Wallet rappresenta proprio un portafoglio stilizzato con una serie di carte che "fanno capolino". Sì, perché il nuovo Wallet consente non soltanto di aggiungere carte di credito o di credito ma anche pass per il trasporto pubblico, carte fedeltà, carte regalo.

Attivando Funzionalità intelligenti e personalizzazione in altri prodotti Google nelle impostazioni di Gmail le informazioni contenute nelle email ricevute (ad esempio titoli di viaggio e altri documenti utili) saranno automaticamente aggiunti nel portafoglio di Google Wallet.

Il pulsante Aggiungi a Google Wallet che da oggi comparirà in tante app Android consente di aggiungere manualmente i dati che servono in modo da averli a portata di mano.

Google Wallet: cos'è e come funziona l'app che sostituisce Pay

Oltre agli elementi già citati, Google Wallet permette la gestione delle chiavi virtuali delle automobili, delle carte degli studenti, di certificati medici e vaccinali…
Prossimamente Google dovrebbe aggiungere il supporto per i documenti d'identità, patenti di guida, chiavi per uffici e alberghi.

Google Wallet: cos'è e come funziona l'app che sostituisce Pay

Google Wallet rimpiazza definitivamente Pay e può essere utilizzato per continuare a pagare in modalità contactless presso i vari esercenti. Non è necessario riconfigurare le carte di credito e di debito nell'applicazione in quanto Wallet importa automaticamente tutti i dati da Pay.

Nella schermata principale si trova la riproduzione delle proprie carte: toccando su ciascuna di esse si ottiene un elenco delle ultime transazioni effettuate. Il pulsante Dettagli restituisce una serie di informazioni utili come la possibilità di accedere all'estratto conto in tempo reale (Attività), di configurare il metodo di pagamento a usare come predefinito e così via.


Buoni regalo Amazon
Google Wallet: cos'è e come funziona l'app che sostituisce Pay - IlSoftware.it