2482 Letture
Google abbandona Nik Collection, per ottimizzare le foto, ma DxO acquista la suite

Google abbandona Nik Collection, per ottimizzare le foto, ma DxO acquista la suite

L'eccellente suite Nik Collection per migliorare le foto digitali passa di mano: dopo averla rilasciata in versione gratuita lo scorso anno, Google la consegna ai francesi di DxO che continueranno a curarne lo sviluppo e l'aggiornamento.

Nik Collection è un set di strumenti estremamente popolare e apprezzato tra gli amanti della fotografia digitale. Si tratta di utilissimi ed efficaci plugin per l'elaborazione, il ritocco e la postproduzione delle immagini digitali.
Lo scorso anno Google aveva deciso di renderli completamente gratuiti: Migliorare immagini digitali con Nik Collection, ora gratis.

Google abbandona Nik Collection, per ottimizzare le foto, ma DxO acquista la suite

A distanza di appena cinque anni dall'acquisizione di Nik Collection e di Snapseed, popolarissima app per i dispositivi mobili che aiuta nell'ottimizzazione delle foto scattate con il proprio smartphone, Google ha deciso di interrompere lo sviluppo di Nik Collection.
Mentre Snapseed resta nel portafoglio della società di Mountain View, Nik Collection passa fortunatamente di mano e viene rilevato da DxO, l'azienda francese che gestisce DxOMark, noto sito web che mette alle prova le abilità fotografiche dei dispositivi mobili e pubblica sempre "le pagelle" aggiornate.


DxO ha motivato l'acquisizione di Nik Collection con il preciso intento di voler evitare la morte di un prodotto apprezzatissimo, "per il bene dell'intera comunità dei fotografi".

Google abbandona Nik Collection, per ottimizzare le foto, ma DxO acquista la suite

L'azienda d'Oltralpe ha già comunicato che la prossima versione di Nik Collection sarà rilasciata a metà 2018, anche se non è chiaro se il prodotto resterà gratuito o meno.
Da parte nostra, a chi ancora non l'avesse fatto, suggeriamo di scaricare l'ultima versione di Nik Collection dai server di Google, facendo riferimento a questa pagina.

Google abbandona Nik Collection, per ottimizzare le foto, ma DxO acquista la suite - IlSoftware.it