2693 Letture
Google acquisisce Fitbit, per rafforzare l'ecosistema di prodotti basati su Wear OS

Google acquisisce Fitbit, per rafforzare l'ecosistema di prodotti basati su Wear OS

L'azienda di Mountain View conferma l'acquisizione di Fitbit, azienda specializzata nei dispositivi indossabili destinati principalmente agli sportivi, per 2,1 miliardi di dollari.

Google ha confermato la volontà di impegnarsi sempre più, in futuro, sullo sviluppo di dispositivi hardware. L'acquisizione di Fitbit, azienda specializzata nella progettazione e produzione di dispositivi per gli sportivi (prevalentemente bracciali smart e altri indossabili), ne è un'ulteriore riprova.
Per Google 2,1 miliardi di dollari - questa la cifra sborsata per comprare Fitbit e il suo know how - è un importo modesto. Tuttavia, Rick Osterloh, vice presidente senior della divisione dispositivi e servizi di Google, ha fatto presente che i prodotti Fitbit andranno a completare l'ecosistema di dispositivi basati su Wear OS.

Google acquisisce Fitbit, per rafforzare l'ecosistema di prodotti basati su Wear OS

Almeno nella fase iniziale, Fitbit continuerà a commercializzare i nuovi dispositivi con il suo marchio, esattamente come Google sta già facendo con Nest.


Fitbit, da parte sua, mette in evidenza come circa 28 milioni di utenti utilizzino quotidianamente i suoi prodotti e come, dal 2007, siano stati venduti oltre 100 milioni di prodotti.

L'acquisizione sarà comunque messa al vaglio da parte delle varie autorità antitrust in tutti i Paesi del mondo. Con ogni probabilità, comunque, l'operazione di acquisizione si concluderà senza ostacoli nel corso dei prossimi mesi.

Google acquisisce Fitbit, per rafforzare l'ecosistema di prodotti basati su Wear OS