mercoledì 16 dicembre 2020 di 3273 Letture
Google compra Cloudready, il progetto che porta Chromium OS su PC e presto, forse, anche Chrome OS

Google compra Cloudready, il progetto che porta Chromium OS su PC e presto, forse, anche Chrome OS

Google acquista Neverware e il suo Cloudready che fino ad oggi ha permesso di portare una versione del sistema operativo derivata da Chromium OS su PC. Sui nuovi e vecchi computer che non sono Chromebook potrebbe in futuro arrivare Chrome OS con supporto per Google Play e le app Android.

Cinque anni fa vi parlavamo per la prima volta di Cloudready, un progetto che aiuta gli utenti a installare Chrome OS (in realtà una versione del sistema operativo derivata da Chromium OS) sui vecchi PC così da rivitalizzare e rendere nuovamente utili sistemi che sentono ormai il peso del tempo: Recuperare un vecchio computer con Cloudready.

Da oggi Cloudready e lo sviluppatore Neverware entrano a far parte di Google: la società di Mountain View ha deciso di fare proprio il progetto per il momento non modificando nulla nel modello di business. Lo conferma Neverware stessa in questo breve comunicato.
Cloudready è infatti scaricabile e installabile gratuitamente da parte di tutti gli utenti privati mentre per le aziende e gli enti scolastici è un prodotto a pagamento.


L'unico "neo" di Cloudready è che Neverware non ha mai fornito gli strumenti per installare anche le app Android quando invece il matrimonio tra Chrome OS e il robottino verde è ormai cosa fatta.
Anni fa esistevano degli "hack" per portare le app Android su Cloudready ma non sono mai stati in qualche modo supportati e non si sono rivelati duraturi.
Nelle attuali versioni di Cloudready, invece, si può ad esempio usare Virtualbox per caricare Android x86, Genymotion o altre soluzioni simili ma non c'è un'integrazione vera e propria delle app Android con il sistema operativo.

Neverware ha sempre dichiarato che "Google ha aggiunto il supporto per l'esecuzione di app Android tramite l'integrazione con il Play Store su molti Chromebook. A causa di molteplici vincoli legali e tecnici, questa funzionalità non è disponibile su Cloudready. Il sistema operativo Chromium OS di Google è opensource rendendo possibile per una piccola organizzazione come Neverware di fornire una variante di esso, Cloudready, come opzione completamente supportata e regolarmente aggiornata per coloro che non vogliono acquistare dispositivi Chromebook".


Dopo l'acquisizione da parte di Google bisognerà verificare se Cloudready possa ottenere il supporto per le app Android. In ogni caso, grazie all'appoggio di Google, potrebbe finalmente arrivare la possibilità di installare Chrome OS (e non più soltanto Chromium OS) su tutti i PC, vecchi e nuovi.

Google compra Cloudready, il progetto che porta Chromium OS su PC e presto, forse, anche Chrome OS - IlSoftware.it