4327 Letture
Huawei: HongMeng non sostituirà Android perché è un sistema per usi industriali

Huawei: HongMeng non sostituirà Android perché è un sistema per usi industriali

I rappresentanti Huawei dichiarano che HongMeng OS non è un sistema operativo destinato a rimpiazzare Android: sarà piuttosto una piattaforma a bassa latenza per l'Internet delle Cose e gli utilizzi in ambito industriale. A molti è sembrato un cambio di rotta dopo il parziale disgelo con gli USA.

Dietrofront. Forse anche sulla scorta del progressivo disgelo registrato tra Stati Uniti e Cina, Huawei ha dichiarato che HongMeng non è un sistema operativo progettato per gli smartphone e che l'azienda intende proseguire con Android per quanto riguarda i suoi dispositivi mobili.

Catherine Chen, vice presidente senior dell'azienda e membro del consiglio direttivo, ha dichiarato ai giornalisti che HongMeng è un sistema operativo progettato per usi industriali e non sarebbe quindi un rimpiazzo per Android.
La Chen ha aggiunto che un sistema operativo destinato all'installazione sugli smartphone è formato decine di milioni di righe di codice; HongMeng, invece, usa un codice molto più leggere (nell'ordine delle centinaia di migliaia di righe di codice) ed è intrinsecamente molto sicuro. Per questo è pensato per un utilizzo in ambito industriale, anche perché può garantire una latenza estremamente ridotta rispetto a un sistema operativo tradizionale per smartphone.


Huawei: HongMeng non sostituirà Android perché è un sistema per usi industriali

Un commento dello stesso tenore era stato rilasciato la settimana scorsa dal presidente Liang Hua che ha dichiarato: "Huawei non ha ancora deciso se HongMeng OS possa essere sviluppato, in futuro, come un sistema operativo per smartphone".
Liang ha aggiunto che la piattaforma è stata pensata come una soluzione a bassa latenza per i dispositivi IoT e, appunto, per gli impieghi industriali.

Molti analisti ravvedono nelle dichiarazioni ufficiali un cambio di rotta dell'azienda. Anche perché soltanto a metà giugno Andrew Williamson, vice presidente di Huawei per gli affari pubblici e la comunicazione, aveva dichiarato all'agenzia Reuters che l'azienda avrebbe avuto disponibilità di un'alternativa ad Android nel giro di qualche mese.
Il CEO e fondatore di Huawei Ren Zhengfei aveva inoltre lasciato trapelare che il sistema operativo HongMeng sarebbe stato addirittura più performante rispetto ad Android a parità di dispositivi: HongMeng, sistema operativo Huawei non solo sugli smartphone ma anche su altri prodotti.


Il mistero, a questo punto, s'infittisce e i piani di Huawei si fanno ancora più imperscrutabili.

Huawei: HongMeng non sostituirà Android perché è un sistema per usi industriali