1350 Letture
Huawei: MateBook X Pro, Mate Xs e MatePad Pro 5G senza supporto Play Store

Huawei: MateBook X Pro, Mate Xs e MatePad Pro 5G senza supporto Play Store

Huawei ha svelato i suoi nuovi prodotti: gli Android Mate Xs e MatePad Pro 5G perdono il Google Play Store. MateBook X Pro guadagna il supporto per le CPU Intel di decima generazione.

Durante un evento a porte chiuse svoltosi a Barcellona, Huawei ha presentato diversi nuovi dispositivi tra i quali il nuovo MateBook X Pro, notebook che va ad ampliare la linea di notebook dell'azienda con il supporto per i processori Intel di decima generazione.
Per il resto identico ai modelli risalenti allo scorso anno (a parte l'introduzione di una varianet di colore verde), il MateBook X Pro 2020 presenta un display touchscreen da 13,9 pollici, risoluzione 3000 x 2000 pixel e luminosità pari a 450 nits.

Sotto il pulsante di accensione e spegnimento del sistema, MateBook X Pro presenta un lettore di impronte digitali; la tastiera integra una webcam pop-up che può essere fatta comparire a richiesta.

Huawei: MateBook X Pro, Mate Xs e MatePad Pro 5G senza supporto Play Store

Il notebook pesa all'incirca 1,3 chilogrammi e gli utenti possono scegliere varianti fino al Core i7 di decima generazione, con 16 GB di RAM e 1 TB di storage.
Il modello equipaggiato con la CPU Core i7 di Intel include anche una scheda grafica dedicata NVidia MX250. Conservate la singola porta USB-A e le due USB-C dei modelli precedenti.


Il nuovo Huawei MateBook X Pro sarà disponibile da aprile a partire da 1.499 euro per la versione basata su CPU Core i5 con 16 GB di RAM e 512 GB di storage.

La linea economica MateBook D è stata anch'essa rinnovata con l'introduzione di modelli basati su processori Intel di decima generazione. Entrambe le versioni con display da 14 e 15 pollici (risoluzione 1920 x 1080) hanno display pressoché edge-to-edge con spessore leggermente più marcato rispetto al top di gamma MateBook X Pro.
In questo caso gli acquirenti possono scegliere configurazioni con processore fino al Core i7 di Intel, 8 GB di RAM e fino a 512 GB di storage nel caso della variante da 14 pollici.


I MateBook D da 14 pollici includono una USB-C, due USB-A, HDMI e jack cuffia; quelli da 15 pollici ospitano una porta USB-A addizionale.

Huawei svela anche i suoi nuovi Mate Xs (pieghevole) e MatePad Pro 5G senza supporto per il Play Store di Google

Il pieghevole Mate Xs è una versione rinnovata dell'analogo dispositivo (Mate X) che Huawei presentò al MWC 2019 di Barcellona.
Poggia il suo funzionamento su un SoC Kirin 990, 8 GB di RAM, 512 GB di storage interno e una batteria da 4.500 mAh.

Quando aperto il Mate Xs permette l'utilizzo di uno schermo da 8 pollici che mantiene la diagonale di quello già visto nel caso del Mate X ma integra una serie di migliorie tanto da essere descritto come circa l'80% più resistente rispetto al predecessore.
Ripiegando il display, il nuovo Mate Xs si trasforma in un più compatto dispositivo con uno schermo da 6,6 pollici sul frontale (praticamente senza cornici) e da 6,38 pollici sul dorso.

Huawei: MateBook X Pro, Mate Xs e MatePad Pro 5G senza supporto Play Store

Il prodotto sarà commercializzato a 2.499 euro nella versione da 8 GB di RAM e 512 di storage ma saranno disponibili anche altre varianti.

La società cinese ha inoltre annunciato il suo MatePad Pro 5G, uno dei primi tablet al mondo con supporto integrato per le reti mobili di quinta generazione. Anch'esso basato su processore Kirin 990, viene proposto nelle configurazioni con 6 oppure 8 GB di RAM e 256 GB di storage. Particolarmente generosa la batteria, da 7.250 mAh, che può essere ricaricata anche in modalità wireless.

Huawei: MateBook X Pro, Mate Xs e MatePad Pro 5G senza supporto Play Store

Sul dorso è posizionata una fotocamera con doppio sensore mentre sul fronte la fotocamere "per i selfie" è alloggiata all'interno di un foro praticato nel display AMOLED.


Huawei offre una serie di accessori opzionali tra i quali una penna digitale M-Pencil e una tastiera fisica rimovibile che funge anche da cover e da supporto per mantenere in piedi il dispositivo.

Sia Mate Xs che MatePad Pro 5G arrivano con Android 10 preinstallato, insieme con la personalizzazione EMUI 10 di Huawei. Mancano però i servizi di Google e la possibilità di accedere al Play Store, in entrambi i dispositivi.
Dopo "la stretta" del governo USA, Huawei ha infatti deciso di puntare sulla sua AppGallery che diventa il punto di riferimento per l'installazione e la gestione delle app.

Con un design che ricorda da vicino quello dell'iPad Pro di Apple, il MatePad Pro 5G sarà commercializzato a 749 euro nella versione con 8/256 GB di memoria e sarà acquistabile da aprile 2020. La versione che offre soltanto il supporto WiFi avrà un prezzo d'ingresso di 549 euro (nella versione 6/128 GB).

Huawei: MateBook X Pro, Mate Xs e MatePad Pro 5G senza supporto Play Store