Sconti Amazon
lunedì 6 settembre 2021 di 1628 Letture
Huawei eviterà il veto degli Stati Uniti usando i SoC Snapdragon 4G

Huawei eviterà il veto degli Stati Uniti usando i SoC Snapdragon 4G

Huawei vuole tornare a proporre sul mercato smartphone top di gamma inserendo SoC Qualcomm di ultima generazione privati del supporto 5G.

Sono ormai passati più di due anni da quando è iniziato il deciso "giro di vite" nei confronti di Huawei voluto dalla precedente amministrazione USA sotto la guida di Donald Trump. Il divieto per le aziende a stelle e strisce di fare affari con le realtà cinesi come Huawei ha pesato tantissimo sulle sorti della società tanto che, com'è noto, l'azienda ha dovuto registrare un vero e proprio tracollo nelle vendite di smartphone.

Le restrizioni imposte a Huawei dagli Stati Uniti sono essenzialmente incentrate sulle reti 5G: la società, ad esempio, non può comprare chip Qualcomm che hanno un modem 5G integrato e non le è neppure permesso acquistare componenti per sviluppare proprie soluzioni 5G.

Secondo le ultime informazioni Huawei potrebbe presto utilizzare una versione del SoC Snapdragon 778G privata delle capacità 5G.

Non solo. Il produttore dovrebbe utilizzare una versione 4G dello Snapdragon 898 (SM8450), non ancora rilasciata, che si affiancherà a quella con modem 5G integrato, prossimo prodotto di punta di casa Qualcomm.

Si tratta insomma della medesima strategia concordata tra Huawei e Qualcomm per poter dotare la serie P60 di uno Snapdragon 888 senza violare le disposizioni volute dal governo degli Stati Uniti.

Così, mentre lo Snapdragon 778G 4G potrebbe debuttare nella serie Nova 9 prevista per la fine di questo mese, il SoC Snapdragon 898 4G potrebbe debuttare nel Mate 50 o più probabilmente nel P60 del prossimo anno.

La soluzione permetterà a Huawei da un lato di tornare a proporre smartphone di fascia alta ma dall'altro priverà gli utenti di una caratteristica relativamente nuova, come il supporto 5G, che per il momento non è ancora né richiestissimo né così utilizzato.

Resta da vedere per quanto tempo questa scappatoia potrà essere sfruttata dato che il governo degli Stati Uniti, anche con un'amministrazione di colore diverse, continua a mostrare una forte attenzione nel mantenere Huawei, come Honor (ormai ex-controllata), "sorvegliate speciali".

I più scaricati del mese

Buoni regalo Amazon
Huawei eviterà il veto degli Stati Uniti usando i SoC Snapdragon 4G - IlSoftware.it