51537 Letture

I migliori strumenti per convertire file PDF in documenti Word

Nel nostro precedente articolo abbiamo proposto quattro applicazioni per unire, tagliare ed applicare interventi di base sui documenti PDF. Abbiamo visto come, ricorrendo a semplici utilità distribuite sia possibile combinare più file PDF, estrarre una o più pagine, alterarne l'ordine ed inserire elementi aggiuntivi (intestazioni, timbri, sfondi, commenti e così via). L'articolo è consultabile facendo riferimento a questa pagina.

Aggiungiamo un altro tassello presentandovi alcuni strumenti in grado di convertire un documento PDF in un file modificabile utilizzando Microsoft Word, OpenOffice.org o LibreOffice.
In Rete sono disponibili numerose soluzioni per raggiungere l'obiettivo; alcune di esse sono utilità scaricabili ed eseguibili in locale, sul proprio personal computer, altre invece sono fruibili "in the cloud" effettuando tutte le elaborazioni su server remoti.

Il documento prodotto a partire dal file PDF è, come detto, generalmente modificabile. Ciò però può dipendere largamente dalle modalità utilizzate per creare il documento originario. Se, ad esempio, il file PDF è stato realizzato effettuando una scansione di un documento cartaceo mediante lo scanner, non si potrà ovviamente editarne il testo con un qualunque wordprocessor. In queste situazioni, è necessario attrezzarsi con un software OCR (optical character recognition; vedere, ad esempio, questo articolo) capace di riconoscere il testo e riprodurlo, nel modo più fedele possibile, in forma editabile. In alternativa, si può impiegare un "convertitore" da PDF al formato Word che integri un modulo OCR (uno dei più validi è NuancePDF).


Servizi di conversione basati sul web od applicazioni "stand alone" in locale?

Come accennato nell'introduzione, gli strumenti che facilitano la "trasformazione" di un documento PDF nel formato Word possono essere raggruppati in due grandi insiemi. Il primo comprende le applicazioni funzionanti in locale mentre il secondo le "web application" specializzate che operano esclusivamente online ("in the cloud"), senza appoggiarsi alle risorse macchina del sistema dell'utente.

L'utilizzo dei servizi basati sul web ha dei "pro" e dei "contro". Tra i vantaggi citiamo una generale migliore abilità nella conversione dei documenti PDF mentre tra gli aspetti negativi è necessario riflettere sugli aspetti legati all'affidabilità ed alla sicurezza.
Dopo aver caricato il file PDF da convertire, infatti, solitamente previo inserimento di un indirizzo e-mail valido, il servizio "web-based" trasmette in risposta il documento rielaborato in formato Word. L'invio del documento ottenuto a conclusione del processo di conversione è solitamente questione di pochi minuti anche se, talvolta, potrebbe essere necessario attendere delle ore.
Per quanto riguarda l'aspetto sicurezza, i vari servizi online garantiscono il trasferimento dei documenti PDF originari attraverso una connessione sicura (https), la gestione degli stessi in maniera totalmente automatizzata (non vengono aperti ed esaminati da parte di nessuno) e la conservazione dell'e-mail dell'utente (l'indirizzo di posta elettronica non vengono divulgati a terzi).
Il lettore, però, potrebbe preferire (giustamente, aggiungiamo) affidarsi ai software in esecuzione sul proprio personal computer nel caso in cui si desiderassero effettuare operazioni di conversione su PDF contenenti informazioni personali o dati di natura confidenziale.

Presentiamo, nella nostra rassegna, solamente i tool che hanno evidenziato il comportamento migliore.


AnyBizSoft PDF to Word

E' una di quelle applicazioni che non dovrebbero mai mancare all'appello se si è soliti lavorare su documenti PDF. Il programma, freeware, consta di un'interfaccia utente semplice da utilizzare che supporta anche il "drag&drop": i documenti PDF da convertire, possono essere cioè trascinati direttamente all'interno dellla finestra principale dell'applicazione.
AnyBizSoft PDF to Word non è utilizzabile per scopi commerciali (in questo caso, si dovrà acquistare una regolare licenza d'uso dietro il versamento di una quota di registrazione pari a poco meno di 30 dollari per un singolo sistema) e, per ottenere il proprio codice di registrazione, si dovrà seguire una procedura un tantino laboriosa.

Come primo passo, infatti, è necessario collegarsi con la pagina Facebook di AnyBizSoft cliccando qui, diventare un "fan" della stessa (cliccare sul pulsante "Mi piace" in alto), inserire il proprio nome, cognome ed un indirizzo e-mail valido. In questo modo, nel giro di pochi minuti si riceverà i dati da inserire all'avvio del software per utilizzarlo senza alcuna limitazione.


Sì, perché anche nella versione freeware, AnyBizSoft PDF to Word non impone alcuna restrizione sull'operazione di "migrazione" di un documento PDF al formato Word.

Una volta installato il software, dopo averlo eseguito, si dovranno inserire i dati di registrazione ricevuti via e-mail (licensed e-mail e registration code) quindi cliccare sul pulsante Register.

A questo punto, per avviare la conversione di uno o più documenti PDF è sufficiente aggiungerli all'elenco tabellare mostrato all'apertura del programma (pulsante Add files) oppure trascinarli dall'interfaccia di Windows.

Prima di cliccare sul tasto Convert, in basso a destra, è bene indicare in quale percorso si desiderano salvare i file .doc generati. Le alternative sono Save in the same folder as source e Customize. Nel primo caso, i documenti saranno memorizzati nella medesima cartella contenente i PDF di partenza mentre optando per la seconda voce si potrà specificare manualmente una directory di destinazione (cliccando su Open è possibile aprire rapidamente la cartella specificata in modo da verificarne il contenuto, ad esempio a conversione ultimata).


AnyBizSoft PDF to Word Converter è abilissimo nel mantenere la struttura del documento PDF originario. Abbiamo rilevato qualche difficoltà nella gestione di alcuni testi e di immagini inserite in documenti particolarmente complessi. Globalmente, tuttavia, è un'ottima soluzione eccezion fatta per la richiesta della registrazione a pagamento in ambiente business.

AnyBizSoft PDF to Word è scaricabile cliccando qui quindi sul pulsante Download.


  1. Avatar
    Luigi Buttini
    16/11/2010 12:14:19
    Buongiorno, Non so se questa sia la sede più opportuna, nel caso chiedo preventivamente scusa. Così come è stata analizzata a fondo la conversione pdf-doc sarà possibile nel futuro vedere un articolo analogo per la conversione pdf-dxf ?
  2. Avatar
    Michele Nasi
    10/11/2010 09:13:52
    Non ho voluto appositamente decretare due vincitori assoluti proprio in forza della tipologia di programmi che sono stati presentati. L'abilità in fase di conversione dipende da numerosi parametri e, con certe tipologie di documenti, alcuni software possono comportarsi meglio rispetto agli altri mentre con altri tipi di PDF può accadere il contrario. Posso dire che quelli citati sono i programmi che si sono meglio comportati in tutte le varie situazioni. Tra gli online assegnerei la palma d'oro, sicuramente, a PDFOnline.com mentre per i software "desktop" gDoc Creator si è molto ben comportato anche se dalla sua non giocano la "pesantezza" del download e dell'installazione. Buono AnyBizSoft PDF to Word.
  3. Avatar
    pastore lorenzo
    10/11/2010 07:19:17
    Va bene, signor Nasi, prove complete e testi comprensibili come sempre ma stavolta mi pare che manchino dalle due tipologie i vincitori di questo mini-confronto. Ha scritto che questi sono i programmi migliori, è vero, ma non rintraccio il migliore in assoluto delel due categorie. Grazie e complimenti come sempre!
I migliori strumenti per convertire file PDF in documenti Word - IlSoftware.it