1376 Letture
I primi sistemi basati sui nuovi processori Intel a 10 nm forse arriveranno a Natale 2019

I primi sistemi basati sui nuovi processori Intel a 10 nm forse arriveranno a Natale 2019

Intel potrebbe ritardare ulteriormente il lancio delle nuove CPU basate sul processo costruttivo a 10 nm.

Il 2019 si prospetta come un anno molto interessante per ciò che riguarda il mercato dei microprocessori. Dopo aver rimandato di circa tre anni il lancio dei primi processori realizzati ricorrendo alla nuova architettura a 10 nm, durante una presentazione incentrata sui risultati dell'ultimo trimestre si è appreso che le CPU basati sul nuovo processo costruttivo, molto probabilmente, non arriveranno prima di Natale 2019 invece che all'inizio dell'anno.
In realtà le indicazioni emerse si riferiscono alla presentazione sul mercato di nuovi dispositivi che sfruttano le CPU a 10 nm di Intel. Non è quindi escluso che tali processori possano essere presentati in anticipo.

I primi sistemi basati sui nuovi processori Intel a 10 nm forse arriveranno a Natale 2019

Allo stato attuale Intel continuerà a proporsi al mercato con una versione più aggiornata dei processori a 14 nm: sarà questa la carta per rispondere alle novità che la rivale AMD proporrà nel corso del prossimo anno.


Sono in molti a ipotizzare che l'allontanamento dell'ormai ex CEO di Intel Brian Krzanich sia da collegarsi più ai problemi legati allo sviluppo delle CPU a 10 nm che alla violazione dell'accordo di "non-fraternizzazione" con i dipendenti dell'azienda firmato al momento della sua nomina.

I primi sistemi basati sui nuovi processori Intel a 10 nm forse arriveranno a Natale 2019