4462 Letture

I veicoli autonomi di Google sulle strade in estate

Google scuote il mercato dei veicoli autonomi, "capaci di guidarsi da soli", e conferma ufficialmente che questo tipo di autovetture uscirà quest'estate dalla fase di test. Per la prima volta, quindi, le vetture autonome di Google inizieranno a percorrere le strade della California uscendo dal programma di prova che aveva sinora caratterizzato il progetto.

È un importante passo avanti per Google che, in un post ufficiale, dichiara come tutto sia ormai pronto per il grande passo.
I nuovi prototipi di Google si muoveranno nel traffico utilizzando la stessa tecnologia adottata sui SUV Lexus RX450h sinora adottati dall'azienda per gli esperimenti. A bordo ci sarà comunque il personale di Google, pronto ad intervenire nel caso in cui qualcosa andasse storto.

I veicoli autonomi di Google sulle strade in estate

Gli incoraggianti test di questi anni (vedere Auto di Google coinvolte in 11 incidenti, non per colpa) hanno portato a risultati più che lusinghieri tanto che la presenza umana a bordo delle vetture viene considerata necessaria più dal punto di vista legale che da quello pratico.

Tutti i prototipi che circoleranno sulle strade pubbliche a partire dalla prossima stagione estiva monteranno un limitatore che non consentirà di superare i 40 chilometri orari. Per il momento, inoltre, i conducenti potranno contare sulla presenza di un volante rimovibile e sui tradizionali pedali. In questo modo, se necessario, si potrà intervenire e prendere la guida dell'automezzo.


Certo, per il momento i prototipi di Google sembrano un po´ la macchina di Paperino ma diamo tempo al tempo perché la tecnologia è ormai matura.



I veicoli autonomi di Google sulle strade in estate - IlSoftware.it