1902 Letture

Il lettore di impronte digitali va dietro il display

Uno dei problemi degli attuali lettori di impronte digitali è che per funzionare necessitano del contatto diretto con la pelle.
Nel caso dei dispositivi mobili tale requisito porta con sé evidenti conseguenze in fatto di design. Tanto che la maggior parte dei produttori di smartphone posiziona il lettore di impronte digitali sul retro del device.

Il lettore di impronte digitali va dietro il display

Synaptics, una delle aziende più attive nella progettazione e nella realizzazione dei lettori di impronte digitali ha comunicato di aver sviluppato un lettore capace di funzionare senza problemi se posto sul retro del display di smartphone e tablet.

Per il momento battezzato con l'appellativo FS9100, il lettore di impronte digitali può essere posizionato dietro un vetro di spessore massimo pari a 1 mm. Viene descritto come molto più resistente, durevole (non si rischierà di graffiarlo riducendone la "sensibilità") e resistente all'acqua.


I primi esemplari del nuovo lettore saranno rilasciata ad inizio 2017 e sono già in molti a ritenere che sarà parte integrante del nuovo Samsung Galaxy S8.

  1. Avatar
    Mao99
    15/12/2016 09:53:24
    Notizia interessante, incredibile che passo avanti.. Io rimango sempre dell'idea che le protezioni biometriche sono meno sicure della classica password lunga alfanumerica perchè per i biometrici possono sempre costringerti a posizionarci sopra il dito (per questo caso) e non scappi.
Il lettore di impronte digitali va dietro il display - IlSoftware.it