venerdì 4 dicembre 2020 di 7394 Letture
Iliad app, controllare i consumi con un tocco

Iliad app, controllare i consumi con un tocco

Creare un collegamento nella schermata Home sui dispositivi Android per controllare i propri consumi e il traffico residuo senza il bisogno di una Iliad app ufficiale.

A distanza di oltre due anni dal debutto italiano dell'operatore di telefonia mobile Iliad che presto (estate 2021) si affaccerà anche sul mercato del fisso non esiste un'app ufficiale per il controllo dei consumi e delle soglie previste per dati, chiamate e SMS.
A questo punto, dopo così tanto tempo, è quasi scontato che Iliad non sia intenzionata a sviluppare e pubblicare un'app ufficiale per la consultazione dei dati relativi alla linea mobile.

Nel Google Play Store sono attualmente pubblicate tre app Iliad ufficiali: Portabilità Seriale SIM, Mobile Config e Segreteria visiva.
La prima consente di leggere semplicemente l'ICCID della SIM per attivare la portabilità da un altro operatore (Tagliare SIM e trasformarla in micro SIM o nano SIM), la seconda di configurare automaticamente i parametri per la connessione a Internet (APN; APN TIM, Vodafone, Wind Tre e di tutti gli altri operatori), la terza di accedere ai messaggi vocali ricevuti in segreteria telefonica.

Come fare allora per tenere sempre sotto controllo il dettaglio dei consumi sulla propria utenza Iliad?


Come fare per controllare i consumi se non esiste una app Iliad ufficiale

Per controllare i valori soglia del piano tariffario Iliad prescelto con un semplice tocco è possibile aggiungere un'icona nella schermata Home del telefono Android in modo tale che punti all'area personale sul sito Iliad.


Si otterrà così un'icona sullo smartphone Android che permetterà di verificare il credito residuo, i gigabyte di traffico rimanenti su base mensile, gli SMS ancora inviabili e tutti i dati dell'utenza mobile.

Iliad app, controllare i consumi con un tocco

Per creare l'equivalente di una app Iliad ufficiale sul proprio dispositivo Android basta avviare il browser Chrome quindi portarsi nell'area personale Iliad inserendo ID utente e password.

Iliad app, controllare i consumi con un tocco

Una volta all'interno dell'area personale Iliad si dovrà toccare l'icona raffigurante tre puntini in colonna (in alto a destra nell'interfaccia di Chrome per Android) quindi scegliere Aggiungi a schermata Home.

Iliad app, controllare i consumi con un tocco

Alla comparsa della richiesta in figura si può digitare Iliad e premere Aggiungi.

Come ultimo passo si potrà confermare l'utilizzo del logo Iliad come icona del collegamento così creato (premere Aggiungi).


Iliad app, controllare i consumi con un tocco

Semplicemente toccando l'icona aggiunta tra quelle già presenti nella schermata Home di Android si avrà la possibilità di usare una sorta di Iliad app per controllare tutti i dati della linea.

Quando si è collegati alla rete Iliad dallo smartphone un tocco sull'icona nella schermata Home permetterà di accedere all'area personale senza digitare ID utente e password.
Se si fosse connessi alla WiFi di casa o dell'ufficio bisognerà invece necessariamente effettuare il login: per velocizzare l'operazione si può chiedere a Chrome di memorizzare le credenziali così da non doverle digitare ogni volta. È anche possibile attivare l'accceso automatico.

Secondo i dati diffusi da Iliad l'operatore a fine settembre 2020 era stato scelto da 6,8 milioni di utenti italiani equivalenti a una quota pari al 9% del mercato.
L'azienda ha annunciato che la rete Iliad in Italia è attualmente composta da oltre 6.600 siti di cui 5.000 attivi (sempre al 30 settembre 2020).


Iliad app, controllare i consumi con un tocco - IlSoftware.it