29127 Letture

Immagine disco con il freeware AOMEI Data Backuper

È giunto il momento di inserire un nuovo programma tra i software per creare l'immagine del disco. Poco conosciuto, AOMEI Data Backuper è un'applicazione per creare un'immagine disco che è in grado di rivaleggiare con le soluzioni più blasonate. Il programma, infatti, pur distribuito sotto forma di software freeware, integra funzionalità che talvolta mancano all'appello nelle release gratuite delle applicazioni più note.

Immagine disco con i software freeware più conosciuti

Nell'articolo Creare un'immagine del disco fisso: i migliori programmi gratuiti abbiamo dipinto un quadro del panorama dei software gratuiti per la creazione di un'immagine del disco fisso.


AOMEI Data Backuper consente di creare l'immagine di dischi e partizioni utilizzando il motore interno oppure appoggiandosi alla tecnologia Microsoft Volume Shadow Services (VSS) di Microsoft che rende possibile la creazione di file d'immagine anche per unità disco o partizioni correntemente in uso.


Il programma supporta backup incrementali e differenziali, offre funzionalità per crittografare e comprimere automaticamente il contenuto delle immagini generate.

Backup differenziale e backup incrementale

Oltre a consentire la creazione di copie integrali del contenuto di hard disk e partizioni, AOMEI Data Backuper è capace di aggiornare i backup già creati in precedenza apportando tutte le variazioni necessarie (file modificati, aggiunti, cancellati...). Questo approccio si basa sull'impiego della cosiddetta modalità di backup differenziale o di backup incrementae.

Nel caso del backup differenziale, il programma analizza il contenuto dell'ultimo backup completo precedentemente prodotto e si limita a registarne solamente le differenze rispetto alla configurazione attuale del disco. È ovvio che un approccio del genere richiede un tempo nettamente inferiore per poter essere condotto a termine rispetto ad un backup completo.
I dati da inserire nel nuovo backup differenziale, però, aumentano via a via che trascorreranno i giorni dalla data dell'ultimo backup completo.

Nel caso del backup incrementale, invece, il file d'immagine prodotto contiene tutti i file che sono cambiati a partire dall'ultimo backup, sia esso un backup completo od un precedente backup incrementale. Il backup incrementale è più rapido da effettuarsi rispetto a quello differenziale ma è caratterizzato da tempi di ripristino dei dati che sono più impegnativi (è necessario partire dall'ultimo backup completo e poi aggiungere, in sequenza, tutti i successivi backup incrementali). Paragonato con un backup incrementale, invece, il backup differenziale riesce a garantire il ripristino dei file in un tempo minore dal momento che l'operazione coinvolge solo l'ultimo backup completo e solo taluni file modificati.

AOMEI Data Backuper è capace di "montare" un'immagine del disco già creata con la possibilità di ripristinare singoli file e cartelle. Il contenuto dell'immagine è accessibile direttamente dall'interfaccia di Windows Explorer, così come se fosse un'unità "fisica".
Il programma integra anche uno strumento per la clonazione del disco o di singole partizioni.

Data Backuper, diversamente rispetto ad altri tools gratuiti, dà modo di preparare un disco di avvio Windows PE senza la necessità di installare alcun pacchetto aggiuntivo (i.e. Microsoft WAIK).

Interessante evidenziare come Data Backuper supporti non soltanto i dischi fissi facenti uso del tradizionale Master Boot Record (MBR) ma anche il più recente standard GPT (GUID Partition Table). Mentre il MBR è comunemente utilizzato dal BIOS, GPT è parte dello standard Extensible Firmware Interface (EFI) e definisce la tabella delle partizioni contenute nel disco fisso.

Due gli svantaggi di Data Backuper: il software risulta al momento compatibile solo con Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1 (oltre che con Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2012) e non supporta alcun meccansimo di pianificazione automatica dei backup.

All'avvio di Data Backuper, cliccando su oppure sulla scheda Backup si potrà immediatamente accedere alle funzionalità per il backup del disco, di una partizione o dell'intero sistema in uso (System backup).
Mediante la scheda Restore, si potrà ripristinare il contenuto di un file d'immagine precedentemente prodotto ricorrendo a Data Backuper mentre usando i comandi raccolti nella scheda Clone, si potrà riprodurre integralmente il contenuto di un hard disk o di una singola partizione.

La scheda Utilities raccoglie uno strumento per verificare l'integrità del contenuto dei file d'immagine (Check image), per creare un supporto Windows PE avviabile e per "montare" un file d'immagine con la possibilità di esaminarne il contenuto ed estrarne eventualmente file e cartelle.

Con un clic sull'icona Setting in alto, si potrà definire il livello di compressione dei dati, se il file di backup dovrà essere suddiviso in più porzioni di dimensioni predefinite, se usare la tecnologia Microsoft VSS e se effettuare un intelligent sector backup oppure un exact backup.

La prima opzione consente di creare un file d'immagine il cui contenuto riproduce i dati dei settori del disco effettivamente occupati. Selezionando, invece, exact backup, il programma crea una copia esatta del contenuto del disco o della partizione indipendentemente dal fatto che i vari settori contengano o meno dei dati.


AOMEI Data Backuper
Download: ilsoftware.it
Compatibile con: Windows Server 2008 R2, Windows Server 2012, Windows 7, Windows 8, Windows 8.1
Licenza: freeware



  1. Avatar
    magopenguin
    18/05/2014 11:01:59
    A me funziona tutto bene,però qualcuno mi dice precisamente cosa dice questo messaggio? :?: :?: :?: http://i57.tinypic.com/ajwin9.png
  2. Avatar
    giuanin
    17/05/2014 10:54:37
    con disk backup viene copiata pure la partizione non allocata?! in effetti, ho un hd da 1 tb, suddiviso in 5 partizioni che occupano un totale di circa 300gb e il rimanente spazio è non allocato -circa 600gb. sarebbe possibile passare la copia su un hd da 500gb ?! o per far ciò dovrei creare una copia delle 5 partizioni con partition backup?! :confuso: :confuso: :gratgrat:
  3. Avatar
    vince
    03/05/2014 08:17:26
    Molto interessante, ne ho provati diversi di questi programmi, alla fin fine torno sempre al blasonato ATI, anche se non esente da guai, ad esempio il backup di posta, che esegue quando gli gira, e quando Non gli gira inchioda il pc. Inutili gli interventi della assistenza che per ultima analisi, dopo aver visionato il file apposito che viene richiesto nel caso di guai, vuole le immagini di tutti i movimenti che faccio per clonare, insomma non sanno più che pesci pigliare. Cosi quando viene alla ribalta un nuovo programma del genere lo provo. Prima però ho una domanda, magari un po' banale, quando si crea una immagine, non solo con il programma citato, questa comprende tutto l'ambaradan di posta, cioè messaggi indirizzi configurazione? Ok dovrebbe, altrimenti che "immagine" è, comunque ditemelo voi, perché l'unica volta che ho reinstallato una immagine è andata buca. Intendiamoci per precauzione la eseguo tutti i giorni, e totale, ma faccio affidamento sulla clonazione, della serie in caso di bisogno cambio la baracca e via... Grazie, ciao.
  4. Avatar
    Jake
    24/04/2014 09:24:45
    Citazione: Se è vero che con la clonazione farei una copia identica di un HD per poi poterlo ripristinare su un altro HD (magari nuovo) non vedo perchè esso non possa ripristinare l'immagine dell'intero disco anche se l'HD rimane uguale :gratgrat:
    Se cloni un disco non ti serve ripristinare nulla, hai già una copia esatta dell'originale. Puoi comunque copiare singoli file o cartelle dal clone all'originale, cosa che di solito si può fare anche da un file immagine.
  5. Avatar
    magopenguin
    24/04/2014 00:10:12
    jake nel ringraziarti voglio dirti che sono tutte info che so già :wink: (però fai sempre bene a consigliare. Non puoi sapere ovviamente la preparazione degli utenti) Detto questo,il problema (dubbio) mio è che non riesco a fare distinzione tra il Disk Backup e la clonazione. Se è vero che con la clonazione farei una copia identica di un HD per poi poterlo ripristinare su un altro HD (magari nuovo) non vedo perchè esso non possa ripristinare l'immagine dell'intero disco anche se l'HD rimane uguale :gratgrat:
  6. Avatar
    Jake
    23/04/2014 17:57:54
    Il backup fallo sempre su un'unità esterna perché se tieni originali e copie sullo stesso supporto e quello si rompe perdi questo e quello. La versione che hai scaricato è la più completa perché ti dà anche la possibilità di creare un cd di boot per ripristinare un'immagine del sistema nel caso Windows non si avvii più. Crealo pure questo cd, è uno strumento utile. :)
  7. Avatar
    magopenguin
    23/04/2014 17:12:31
    jake thanks ;) Ovviamente suppongo che è meglio attaccare un HD esterno ad una porta USB (anche se prima di postare ho fatto una piccola prova,e non mi ha chiesto di farlo:non so come e dove poi posizionava il file di Backup di tutte le partizioni :roll: .. anche se suppongo in E/DATI) Poi un ultima cosa ancora: dal sito http://www.backup-utility.com/download.html ho scaricato la versione evidenziata (che comunque funziona all'eccellenza) http://img842.imageshack.us/img842/6401/bps0.png Va bene così o dovevo scaricare l'altra versione da meno Mb?
  8. Avatar
    Jake
    23/04/2014 17:03:12
    @magopenguin Se vuoi una copia da ripristinare in caso di problemi fai un'immagine, quindi Disk Backup. Disk Clone va bene in caso di sostituzione del disco.
  9. Avatar
    magopenguin
    23/04/2014 16:23:34
    Computer appena reinstallato e portato a Windows 8.1. A parte le immagini di C che farò (come sempre fatto) vorrei copiare l'intero disco composto da sette partizioni:di cui solo la 500 GB ho creato io ed è vuota] NB. La 450 MB ,tra la C e la E DATI si è creata da sola quando da Windows 8, è passato e aggiornato a Windows 8.1 http://img841.imageshack.us/img841/9471/7cz0.png ..dicevo,vorrei copiare tutto il disco (in caso di un errore grave ,o comunque un ripristino pulito) Ecco,non riesco a capire se usare la funzione Disk backup (e selezionare tutto,che comunque lo seleziona da solo appena clicco su una partizione qualunque) ..oppure usare la funzione Disk Clone . Seguono i due screen ( avrei bisogno urgente di sapere,devo creare il backup) GRAZIE http://img834.imageshack.us/img834/9966/wzsi.png http://img836.imageshack.us/img836/4360/hspz.png
Immagine disco con il freeware AOMEI Data Backuper - IlSoftware.it